Una composizione di volumi puri in calcestruzzo armato caratterizza, da qualche giorno, il lungomare di Boca del Rio, Veracruz: il Foro Boca è il nuovo progetto di Michel Rojkind in Messico.
Negli ultimi anni la vita musicale e culturale della città si è arricchita. Nel 2014, è stata formata l’Orchestra Filarmonica di Boca del Rio, che ha attratto diverse espressioni musicali, musicisti locali e stranieri, e ha organizzato attività mirate allo sviluppo sociale, diventando il cuore della vita culturale della città. Nasce così la necessità di avere un luogo dove questa realtà possa continuare a crescere.

Jame_Navarro_Rojkind_Arquitectos_

Foro Boca © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos

L’obiettivo del masterplan è di rivitalizzare una zona urbana attualmente deteriorata. Il Foro Boca si trova nei pressi dell’estuario del fiume, posizione che, oltre a dare il nome alla località, ha anche una ricca storia e tradizione culinaria. Il lotto si trova accanto al frangiflutti che divide il fiume dal mare e vicino all’Avenue Zamora, strada dove sono allineati tutti i ristoranti locali. La nuova sede della Filamornica di Boca del Rio è un edificio innovativo, catalizzatore di cultura e modernità; uno strumento che ha permesso la ricostruzione e ristrutturazione delle infrastrutture e dell’immagine urbana di questa parte di città.

 

Jaime_Navarro_Courtesy_of_Rojkind_Arquitectos_4

Foro Boca © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos

La sala concerti all’interno dell’edificio è il risultato della conoscenza tecnica di specialisti stranieri e locali in acustica, ottica e meccanica teatrale. Viene considerata come uno spazio per musica classica, tradizionale e popolare e ospita un pubblico di 966 persone, avendo anche la possibilità di ospitare spettacoli di danza o opere teatrali, così come il cinema. Inoltre, una sala più piccola (150 spettarori) può servire per concerti da camera, spettacolini, cinema e presentazioni di danza contemporanea.

Jaime_Navarro_Rojkind_Arquitectos_8

Foro Boca, Concert Hall © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos

La parte posteriore dell’area è composta da sale prova per percussionisti, pianisti e performer solisti, compreso uno studio di registrazione. Presenta spogliatoi generali, per privati, ospiti e direttore della Filarmonica. Queste aree sono state concepite per combinare la routine quotidiana dell’orchestra con le esigenze delle altre attività, come ad esempio una performance teatrale. L’edificio presenta, inoltre, una zona uffici e una biblioteca musicale. In tutti questi spazi, il Foro Boca sarà in grado di offrire workshop, corsi e organizzare festival.

Jaime_Navarro_Rojkind_Arquitectos

Foro Boca, Interni © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos

L’area pubblica dell’edificio dispone di un vestibolo a tre livelli che permette l’accesso alle sale; tra le piattaforme che lo compongono, gli spazi sono progettati in modo che i concerti solisti e da camera, performance di danza e spettacoli teatrali possano essere tenuti contemporaneamente. L’ultimo piano dispone di una terrazza con vista su fiume e mare. L’edificio ha anche una caffetteria e un ristorante.

Jaime_Navarro_Courtesy_of_Rojkind_Arquitectos_

Foro Boca, Interni © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos

Il Foro Boca permette l’accesso da tutta la zona circostante creando una piazza e punti d’intrattenimento che estendono la vita pubblica della sala all’esterno. È presente, inoltre, un sistema di proiezione audio-visiva da proiettare sulla facciata interna dell’edificio, con l’intenzione di consolidare una cerchia sociale che si basi sull’interazione tra gli abitanti della zona.

Jaime_Navarro_Rojkind_Arquitectos

Foro Boca © Jaime Navarro, Rojkind Arquitectos