L’ assessorato alla crescita del comune di Vicenza, in collaborazione con l’associazione Abacoarchitettura propongono un percorso espositivo attraverso la mente dell’architetto inglese per capire al meglio la sua identità progettuale, confrontando l’idea di architettura di David Chipperfield con i canoni Palladiani su cui Vicenza stessa è fondata.

Palladio, Basilica palladiana Vicenza, Italia. Credits @Vicenza.it

Dal 2006, l’ultima mostra dedicata all’architettura proposta dalla basilica, l’edificio Palladiano rimase chiuso per un lungo restauro e riaperto solo recentemente per piccole esposizioni e ricerche universitarie. La riapertura di questo famoso complesso cinquecentesco da dedicare ad un esposizione contemporanea sull’architettura dimostra  come l’architettura stessa sia presente nella cultura vicentina come un dato di identità storica e personale della città stessa.

Palladio, Basilica palladiana Vicenza, Italia. Credits @Vicenza.it

Palladio, Restauro della Basilica palladiana Vicenza, Italia. Credits @Vicenza.it

‘Nonostante tutto, l’Italia rimane la casa spirituale dell’architettura, ed è qui dove si può comprendere pienamente l’importanza degli edifici non come singoli spettacoli, bensì come manifestazioni dei valori collettivi e scenari della vita quotidiana. La sensibilità e la comprensione delle persone è senza dubbio il risultato del vivere a contatto con il più grande patrimonio di architettura e urbanistica esistente al mondo. Questo senso tangibile di contesto e di storia ricorda che il mondo costruito è il testamento della continua evoluzione del linguaggio architettonico ed è essenziale per la nostra comprensione del mondo’. David Chipperfield – La Biennale di Venezia, Common Ground, Biennale Architettura 2012, (Marsilio Editori, pp. 14-15)

David Chipperfield Architects, Villaverde Madrid, Spagna. Credits @Divisare

L’architettura come mezzo per riconnettere i valori sociali. David Chipperfield fonda il suo studio nel 1985 e con più di 200 collaboratori ha sviluppato progetti per grandi edifici e landmark urbani. L’identità di Chipperfield è nota per la meticolosa attenzione per i dettagli di ogni singolo progetto e per una continua ricerca di perfezione, caratteristica che lega la sua attività a quella del Palladio.

David Chipperfield Architects, Museo Jump Mexico. Credits @RoryGardiner/Divisare

MUDEC, Museo delle culture Milano – Accesso all’atrio.
PhotoCredits @ValerioRennola

David Chipperfield Architects Retrospettiva

Basilica Palladiana, Vicenza – Italy

11 Maggio 2018 – 2 Settembre 2018

MUDEC, Museo delle culture Milano – Schizzi preliminari
PhotoCredits @DanielChipperfieldArchitect