L’Associazione per il Design Industriale ADI sbarca a Maker Faire, The European Edition 2018, la tappa italiana della più grande rassegna mondiale sull’innovazione, in cui espone dieci prodotti innovativi, selezionati da ADI Lazio con un bando aperto alle aziende e ai designer iscritti all’ADI, e due progetti speciali.

A questi si aggiunge una mostra in collaborazione con il CONI, che presenta oggetti premiati con il Compasso d’Oro o con la Menzione d’onore nell’edizione 2017 all’ADI Compasso d’Oro International Award, dedicato al tema SportPerformance and innovation; dal casco per alpinismo Stealth allo scudo protettivo per motociclisti Pro Armor, dagli scarpini da calcio Lotto Zhero Gravity ai bastoni da sci Strapless Grip.

Ciclotte, cyclette hi-tech di Multi-design – design di Luca Schieppati

Con oltre 50.000 mq a disposizione, saranno centinaia le innovazioni da scoprire e con le quali interagire. Maker Faire Rome è una grande festa dell’inventiva aperta ad ogni forma di creatività applicata: dalle idee più serie ed innovative fino alle più fantasiose, dalle nuove tecnologie al “saper fare” tradizionale ed artigianale rivisto in chiave 4.0.

Amarcord, lampada di Martinelli Luce, design di Adolini+Simonini

Lo spazio, allestito su progetto di Dario Curatolo, si intitola Design, design ovunque! ed è l’occasione per fare un viaggio nel design più innovativo. Si va dalla cappa aspirante che si attiva autonomamente alla city bike di ultima generazione, passando per indumenti e arredi tecnologici improntati al risparmio energetico e al rispetto dell’ambiente.

Charlie, sedia, Da a, design di AngelettiRuzza Design

La mission di ADI è quella di promuovere il design in tutti gli ambiti e di far comprendere che design significa cultura del progetto” dice Marika Aakesson (presidente di ADI Lazio).

Il buon design è quello che interpreta la contemporaneità e la traduce in  prodotti e servizi utili per i consumatori, i cittadini, la comunità. Se guardiamo indietro nella storia, design, tecnologia e innovazione sono sempre stati strettamente legati uno all’altro: per questo ADI partecipa alla Maker Faire, per non far mancare il proprio contributo in una rassegna che dà spazio al meglio della produzione votata al futuro“.