Questo articolo è dedicato a tutti coloro che aspettano l’estate come fa Pablo Escobar nel meme che ha spopolato su internet. In particolare ai romani vogliosi di mare, in attesa che arrivi la bella stagione pronti a colorarsi di una sana tintarella e godersi il sole del litorale. Questo articolo è dedicato a loro perché da fine maggio avranno due nuove mete di pellegrinaggio da segnare in agenda: Honoloolu e La Marinaia.

Sulle spiagge della sempre più in voga Fregene, più precisamente presso il Lungomare di Ponente 11, dove negli ultimi anni si era insediato il Gilda on The Beach, sorgerà questa nuova accoppiata pronta a conquistare il palato dei romani. I due locali sono gli ultimi figli di Scintilla Saporita, il che aggiunge un tocco di curiosità in più alla nuova proposta balneare di questa estate 2018. Quello appena citato, infatti, è il primo incubatore italiano esclusivamente dedicato al settore food che, fornendo competenze manageriali e mezzi economici, permette a giovani e vogliosi imprenditori di rendere concrete e vincenti le loro idee innovative. Un pensiero che, per quanto possa sembrare bizzarro e stravagante ai più, potrebbe far nascere un nuovo trend gastronomico. D’altronde chi avrebbe mai immaginato, dieci anni fa, che in Italia avremmo avuto locali interamente basati sull’avocado?

Sebbene condivideranno lo stesso spicchio di mare e saranno entrambi portatori di novità sulle spiagge del litorale laziale, i due stabilimenti offriranno un’esperienza completamente diversa l’uno dall’altro, proponendo due format ben distinti tra loro.

La Marinaia si presenta come una vera e propria pizzeria di mare, dove il pesce e la pizza si uniscono dando vita a un abbinamento nuovo, che vuole avvicinare due mondi che in Italia sono ancora visti come molto lontani.

Credit: pagina Facebook La Marinaia

Tutte le pizze avranno una lievitazione a 72 ore e saranno cotte in forno a legna per garantire leggerezza e bontà anche durante il giorno tra un bagno e una passeggiata in riva al mare. Rispetto per la tradizione pizzaiola made in Italy, ma anche voglia di sperimentare con l’idea di servire un prodotto buono e fresco allo stesso tempo.
Per comprendere meglio, provate a chiudere gli occhi e a immaginarvi in costume, sullo sfondo i riflessi che il sole lascia nell’acqua e nel piatto un polpo, del fior di latte, una crema di fave, della cicoria e un pizzico di peperoncino. Il tutto sopra una pizza leggera e fragrante. Ora è più chiaro?

Nella porta accanto nascerà Honoloolu, un vero e proprio Hawaiian Beach Bar che, seguendo il successo di locali come Mahalo e Ami Pokè (di cui vi abbiamo già parlato), si propone di portare un po’ di Hawaii sulle spiagge di Fregene.

Credit: pagina Facebook Honoloolu

Dall’offerta gastronomica agli arredamenti, tutto sarà predisposto per far vivere un’esperienza totalizzante a coloro che vorranno, anche solo per una giornata, volare con la mente in quel paradiso terrestre aldilà dell’Oceano Pacifico. Ci sarà un ukulele pronto ad intonare musiche hawaiane da ascoltare dondolandosi su comode amache e si potranno sorseggiare gustosi Mai Tai per dissetare l’arsura tipica delle calde giornate d’estate. Il menù sarà in linea con il resto, con proposte che spazieranno dai fruit bowl a base di açai, bacca nutriente proveniente dalle palme dell’Amazzonia, a pokè gustosamente serviti dentro un’ananas.

Entrambi i locali saranno aperti tutti i giorni dalle 12 alle 24 con orario no stop e offriranno servizi di delivery e take away ai propri clienti, per poter gustare pizza di mare e cucina d’oltreoceano anche comodamente seduti sul divano.

Gli Opening Party sono previsti per il mese di maggio, ma le date precise sono ancora da confermare a causa di un’estate che tarda ad arrivare. Per rimanere aggiornati basta seguire le due pagine Facebook, perché non appena il sole prenderà definitivamente il posto delle nuvole, avremo due nuove esperienze tutte da provare comodamente seduti in riva al mare.

Honoloolu: pagina Facebook

La Marinaia: pagina Facebook

Lungomare di Ponente, 11, Fregene