”Dimmi ciò che mangi e ti dirò chi sei” diceva più di due secoli fa Jean Anthelme Brillat-Savarin, gastronomo e filosofo francese. E nonostante i cambiamenti, le guerre e le rivoluzioni questa espressione non potrebbe risultare più attuale. Negli ultimi anni si è andato sempre più sviluppandosi un nuovo modo di concepire il cibo: l’ascesa del biologico negli anni ’90 ha sottolineato gradualmente l’importanza dell’impiego di sostanze naturali nell’agricoltura e della conseguente emarginazione di pesticidi e altri composti derivati del petrolio, tanto cari all’agricoltura di tipo industriale.

Negli ultimi anni, l’aumento considerevole del numero di vegetariani e vegani ha posto l’accento sulla rinnovata importanza attribuita alle abitudini alimentari, nonostante il fenomeno sia dovuto in parte anche ad un trend nato da poco. Tuttavia la necessità di conoscere davvero ciò che si mangia, sapere da dove proviene e come un alimento sia stato lavorato è una necessità sempre più impellente. Forse anche per questo negli ultimi anni sono aumentati i programmi tv riguardanti il cibo e la cucina; dai più mainstream come Masterchef nelle sue svariate edizioni, ai più ricercati, reperibili soltanto su alcune piattaforme. Artwave ha selezionato appositamente per voi una lista di cinque serie tv sul cibo e la cucina che meriterebbero di certo il vostro tempo.

#1. Chef’s Table

La docuserie di David Gelb per Netflix è stata definita dal New York Times come ”uno dei pochi prodotti televisivi attuali che riescono a mostrare l’arte della cucina in modo elegante”. Ogni puntata delle oramai cinque stagioni (di cui una interamente dedicata alla pasticceria) si presenta come una analisi approfondita della vita di uno chef di fama mondiale, addentrandosi con dovizia di particolari tanto nella carriera quanto nella vita privata. Il tutto coadiuvato da una colonna sonora cucita su misura. Nella prima stagione è presente anche una puntata interamente dedicata allo chef pluristellato Massimo Bottura (di cui abbiamo già trattato qui) che con la sua premiatissima Osteria Francescana, inaugura la serie tv.

Link alla serie: https://www.netflix.com/it/title/80007945

#2. Cooked

Il carisma di Michael Pollan si riversa tutto nella breve docuserie (Netflix) di sole quattro (ma decisamente incisive) puntate in cui il giornalista gastronomico analizza la trasformazione del cibo attraverso la cucina e l’impatto di questo processo sulle società nel tempo. La serie si basa sull’omonimo libro uscito nel 2013, anch’esso di grande successo. Ogni puntata ha per protagonista un elemento diverso, fuoco, acqua, aria, terra, esaminando come essi abbiano cambiato il modo di alimentarsi dell’uomo nel corso della sua evoluzione. Una ricerca costante, un tentativo di ritorno alle radici culinarie ormai perdute ed una aspra critica ai fast food e al cibo ultra-lavorato industrialmente, che ormai sono parte integrante della vita dell’uomo. Una serie che vi lascerà a bocca aperta!

Link alla serie: https://www.netflix.com/it/title/80022456

#3. Somebody Feed Phil

Esilarante, curiosa e sorprendente. La serie targata ancora una volta Netflix di Phil Rosenthal è un mix di entusiasmo e amore per la gastronomia mondiale. Il protagonista, il carismatico e allegro Phil è un po’ un Mister Bean del cibo, che attraversa il mondo (per due stagioni consecutive) alla ricerca di sapori autentici, nuove esperienze culinarie e sorprese per il palato, in capitali e metropoli. Il suo entusiasmo contagioso vi farà venire voglia di viaggiare, scoprire nuove tradizioni e assaporare la vita un boccone alla volta.

Link alla serie: https://www.netflix.com/it/title/80146601

#4. Art Buffet

La Francia che sorprende ma non solo per la sua cucina: Art Buffet è la nuova serie francese, disponibile anche su RaiPlay e Nowtv, che unisce arte e gastronomia. Quadri di celebri pittori di ogni epoca fungono da fonte d’ispirazione per grandi chef, che sono chiamati a reinterpretarli seguendo il proprio estro creativo. Un tentativo di riqualifica della storia dell’arte ma anche una finestra sul frutto del lavoro di grandi personalità dell’alta cucina.

Link alla serie: https://www.raiplay.it/programmi/artbuffetcapolavoriincucina/

Vertumnus, Giuseppe Arcimboldo
(Credits: wikipedia.com)

#5. Rotten

Tagliente e diretta, Rotten è diversa da qualsiasi serie sul cibo abbiate mai visto. In sei episodi si propone di diventare un’emblema di denuncia di un’ industria alimentare (americana e mondiale) ormai corrotta fino al midollo, in cui la qualità ha perso il suo valore fondante. Una serie di certo non volta all’intrattenimento ma uno stimolo all’analisi della ”realtà alimentare” che ci circonda, al senso critico del consumatore del ventunesimo secolo, non più disposto a comprare qualsiasi cosa, ma pronto ad informarsi su qualità, produzione e formato.

Link alla serie: https://www.netflix.com/it/title/80146284