Vi sarete sicuramente imbattuti in uno dei suoi spettacolari scatti navigando su Instagram o su qualche altro social network. Tramonti mozzafiato, coppie felici, scene di vita quotidiana e, soprattutto, l’amore, quello vero, spontaneo, senza filtri. Questi i temi prediletti da Paolo Raeli, giovane fotografo italiano che è già riuscito a scalare la vetta del successo e che si è imposto come uno dei millenial più interessanti nel campo della fotografia contemporanea.

Noi di Artwave.it lo abbiamo intervistato per conoscerlo meglio e per scoprire chi si cela dietro l’obiettivo fotografico.

Foto di ©Paolo Raeli

Ciao Paolo, è un onore per noi intervistare un giovane fotografo come te che ha riscosso un così grande successo in tutto il mondo. Ti va di spiegarci come ha avuto iniziato il tuo percorso artistico e professionale?

Foto di ©Paolo Raeli

E’ un piacere per me aver ricevuto questa opportunità! È iniziato tutto quando avevo poco meno di diciotto anni. Dopo la fine del mio primo amore avevo assolutamente bisogno di incanalare l’enorme energia negativa che sentivo dentro di me in qualcosa di costruttivo, e la fotografia mi ha aiutato molto in questo senso.

I tuoi soggetti preferiti sono le coppie di ragazzi innamorati. In che modo entri in contatto con loro? Si tratta di tuoi amici o sono persone che vengono scelte appositamente da te?

Foto di ©Paolo Raeli

Sono esclusivamente miei amici, è molto complesso riuscire a instaurare un rapporto così intimo con degli sconosciuti, trovare qualcuno che ti permetta di vedere così da vicino una cosa così bella come l’amore. Fotografare sconosciuti mi è sempre sembrata una cosa troppo fredda per i miei gusti.

Cosa pensi dell’amore? E che idea vuoi trasmettere di esso attraverso i tuoi scatti?

Foto di ©Paolo Raeli

Credo che ci siano delle cose inesplicabili a parole. L’amore è una di queste. Credo che sia molto simile al sentimento che si prova quando si torna a casa. La totale libertà di essere noi stessi, con qualcun altro con cui poterla condividere. Ogni amore è diverso in ogni caso, cerco di immortalare piccole sfumature di tutti gli amori che ho incontrato.

Possiamo definire i tuoi scatti come dei veri e propri “attimi fuggenti”. Semplicità, spontaneità, autenticità sono gli elementi che caratterizzano maggiormente le tue foto. Pensi che sia questo il segreto del tuo successo?

Foto di ©Paolo Raeli

Non è mai facile identificare cosa rende qualcosa un successo. Ho semplicemente dato voce a quello che sentivo dentro, nel modo più autentico e sincero possibile, mostrando tutte cose di cui abbiamo bisogno, il desiderio di esplorare, sentirci amati, essere liberi, felici, persino tristi, qualche volta.

Sui tuoi profili social hai raggiunto un grandissimo successo e una fama impressionante. Qual è il tuo rapporto con essi? Pensi che la celebrità cambi le persone in meglio o in peggio?

Foto di ©Paolo Raeli

Sono assolutamente grato di tutto il supporto che ricevo e ho ricevuto in questi anni, queste persone mi hanno dato il permesso di essere me stesso e fare ciò di cui avevo assolutamente bisogno, mi hanno reso libero. Non ci sono parole per descrivere la mia gratitudine.  Non credo che la celebrità cambi le persone, cambia le tue abitudini, e accentua certi lati del tuo carattere che sono comunque già esistenti, nel bene e nel male.

Sappiamo bene che per un sognatore come te gli obiettivi e i traguardi da raggiungere non finiscono mai. C’è però un sogno nel cassetto, a cui tieni particolarmente, che vorresti realizzare a breve? Ti va di condividerlo con noi?

Foto di ©Paolo Raeli

Difficile dirlo, ho tantissimi sogni e desideri, pensieri e cose che vorrei realizzare. Mi piacerebbe poter viaggiare di più, dare di più, fare di più. Punto ad una crescita personale in questo momento, vorrei essere quel tipo di energia che non importa dove si trovi, riesce sempre ad aggiungere valore a gli spazi e alle persone che ha intorno…

 

Cliccate qui per visitare il sito web di Paolo Raeli e qui per seguire il suo profilo Instagram.