Esistono innumerevoli città meravigliose, ma Torino, Torino è magica. Questa città è contraddistinta da elementi che apparentemente potrebbero risultare in contrasto tra di loro, il suo grigiore asettico e la sua simmetria rigorosa, sembrano collidere con lo slancio vitale ed energico che in realtà questa città cela dentro di sé. Ed è proprio la dicotomia caratteristica di Torino che viene immortalata in questi scatti, che possiedono sì grigiore e rigore, ma che, al contempo, trasmettono le vibrazioni vitali proprie della città, in grado di entrare sotto pelle e diventare parte integrante di chi questa città la ama e la vive davvero.

Tutti gli scatti sono stati realizzati con macchine fotografiche analogiche (YASHICA FX-3, CANON AE1) e diverse pellicole (ILFORD PAN F 50 ISO, KODAK T-MAX 400 ISO e ILFORD PRO 100 ISO) Tre degli scatti presenti nella serie sono stati realizzati utilizzando una reflex digitale, proiettando foto scattate precedentemente in analogico e successivamente proiettate sulla modella.

di Giada Mantione