Quest’anno trovare dei look che ci piacciano all’interno del Festival di Sanremo si sta rivelando una sfida ardua, tanto che inviteremmo quasi tutti i cantanti a partecipare al programma di Enzo Miccio “Ma come ti vesti?“. Sera dopo sera la speranza di poter vedere qualche outfit degno del palco dell’Ariston si affievolisce, ma confidiamo nelle ultime due serate.

I look migliori della terza serata

Intanto, durante la terza serata è stata ancora una volta Michelle Hunziker la protagonista dello show. La conduttrice ha finalmente indossato gli abiti firmati Trussardi, disegnati apposta per lei dalla Maison del marito e arricchiti da applicazioni-gioiello di Swarovski. Nonostante non facciano parte della rosa degli outfit migliori che Michelle ha sfoggiato in questi giorni,  i vestiti di Trussardi vengono quasi tutti promossi (è pur vero che vincono a mani basse contro la concorrenza).

Il primo abito (Midnight) si distingue per il raffinato blu notte, la gonna da Cenerentola e il corpetto luminoso, abbinato ad un gioiello a goccia in pendant circondato da diamanti. Il terzo outfit (Dafne) è sui toni del rosa pastello, con una scollatura audace sulla schiena fatta da un intreccio di fili; Michelle sembra la versione più moderna di Gwyneth Paltrow agli Oscar del 1999.

sanremo 2018 look

Giorgia entra in scena per un duetto con James Taylor e conquista tutti con la sua eleganza e semplicità: smoking nero che le cade alla perfezione e capelli raccolti in un chignon basso. Un punto luce non avrebbe guastato, ma apprezziamo che la cantante abbia spezzato il look monocolor con delle scarpe dai dettagli dorati.

sanremo 2018 look

Promossa (con riserva) anche Noemi, in La Jolie Fille. In un long dress in seta devoré trasparente e dalle linee morbide la cantante è finalmente riuscita a far apprezzare un suo outfit. Piccolo scivolone sulla scollatura un po’ troppo aperta: dopo un inchino Noemi ha sfiorato il wardrobe malfunction, ma le telecamere hanno prontamente spostato l’inquadratura.

sanremo 2018 look

Virginia Raffaele ieri sera ha ravvivato il palco dell’Ariston con la sua bellezza e la sua simpatia. La comica avrebbe potuto osare di più, ma nel complesso l’abito è carino e le cade bene: un long dress nero scivolato, con applicazione gioiello sul décolleté, firmato Francesco Scognamiglio. La scollatura posteriore, poi, dà sicuramente un tocco di sensualità in più.

sanremo 2018 look

Claudio Baglioni continua a scegliere gli eleganti completi di Ermanno Scervino e noi approviamo. Inoltre, ieri sera ci ha stupito proponendo un look più giovanile per la sua esibizione canora: chitarra, giacca aderente stile cadetto, camicia senza cravatta ed è subito rock.

sanremo 2018 look

I look peggiori della terza serata

Con il secondo cambio d’abito Michelle Hunziker ha fatto il primo scivolone dall’inizio del Festival. Il secondo look (Marlene) è infatti quello che ha deluso di più: una giacca bicolore con cintura tempestata di Swarovski e una gonna bianca a sirena con strascico, abbinati ad un girocollo di perle. Una mise elegante, ma un po’ troppo austera, che nel complesso la invecchia.

sanremo 2018 look

Da X-Factor alle “Nuove proposte” di Sanremo: Eva Pevarello di strada ne ha fatta. Purtroppo, per il suo debutto al Festival ha scelto l’abito sbagliato: apprezziamo la scelta di lasciare scoperti i tatuaggi, ma la stoffa del vestito firmato Francesca Piccini non funziona e il nero è un colore visto e rivisto.

Sabrina Impacciatore, conduttrice del Dopofestival di Sanremo 2018, fa incursione sul palco dell’Ariston. La bellezza dell’attrice viene mascherata da questo abito color pesca che poco si addice al suo incarnato; che dire poi dei ricami? I pavoni era meglio lasciarli allo zoo!

sanremo 2018 look

Atteggiamento grintoso e carica da vendere: Ermal Meta e Fabrizio Moro tornano per vincere. Tuttavia, i loro look di ieri sera non sono stati altrettanto convincenti come la loro performance. Bello il tocco di colore rosso della giacca di Moro, ripreso dal fiore all’occhiello di Meta, ma il completo grigio color jeans slavato di quest’ultimo non ci ha conquistati.

sanremo 2018 look

Per la terza serata Max Gazzé propone una variante della giacca-trench di Gianluca Saitto che abbiamo già potuto vedere (e criticare) durante la prima sera. Come l’altra volta, bocciamo questo look a metà tra il personaggio di un fantasy e un santone.

sanremo 2018 look

Mudimbi ha suscitato pareri contrastanti con il suo tre pezzi firmato Carlo Pignatelli. Secondo noi il rapper sanbenedettese ha osato eccessivamente in questo completo rosa antico, cangiante e damascato, completato da scarpe nere lucide. Ci sono così tanti dettagli, che non sappiamo dove guardare!

sanremo 2018 look

Photo Credit: vanityfair.it