Lunedì 29 maggio ha aperto le sue ali variopinte l’Hotel Butterfly all’interno del Guido Reni District, a Roma. Un luogo dove musica, design, arte, ristorazione, shopping, e divertimento si mescolano fra loro, dando vita ad una realtà unica nel panorama artistico-culturale romano.

Varcando la soglia d’ingresso del Guido Reni District si accede ad uno spazio multifunzionale ed elegante, dove il tempo sembra essersi fermato. L’area è composta da un edificio che si sviluppa su tre piani e due cortili esterni: la Corte dedicata alla musica e il Giardino Incantato riservato al ristorante e alla raffinata arte del mixology.

Tutto nasce da un’idea del direttore artistico Giancarlino Battafarano (noto solo come “Giancarlino”) e dei suoi soci, che hanno progettato l’Hotel Butterfly, in collaborazione con il designer Matteo Parenti, come uno luogo dedicato alla libertà e al sogno animato dai colori magenta, blu e verde del bosco, che gli fa da cornice.

Il format creato da Giancarlino e dai suoi due soci ha le sue radici nel Goa, punto di riferimento della scena musicale e del clubbing romano da oltre vent’anni, trasportato poi nel Ketumbar, per arrivare al Caffè Propaganda e infine al raffinato locale romano Madelaine in Prati. Tutte realtà innovative e curate minuziosamente nei dettagli, che stanno ridisegnando il volto e le tendenze della Capitale.

Quanto durerà? E chi lo sa. Noi l’abbiamo chiamato Hotel Butterfly proprio per sottolineare la nostra visione della vita che è limitata nel tempo, come le farfalle. Abbiamo un affitto per tre anni, ma speriamo di durare più a lungo. Per il momento godiamoci queste serate romane, sotto un albero di pere gigantesco illuminato da luci da festa de noantri.

(da la Repubblica)

L’hotel, ricreato fin nei minimi particolari, si distribuisce su tre piani e contiene al suo interno diverse attrazioni, nonché veri e propri attori che vestono i panni di camerieri, portaborse e consierge, intenti a spolverare, rassettare e intrattenere gli ospiti sperduti.

Un’intera stanza al primo piano è dedicata alla GALLERIA D’ARTE DOROTHY CIRCUS che espone artisti pop-surrealisti, portando all’Hotel Butterfly le loro opere più significative. Sempre al primo piano, è situata la zona Benessere, dove trova collocazione il ContestaRockHair, brand internazionale di hair style, un vero e proprio salone di bellezza aperto da mezzogiorno a mezzanotte.

All’interno delle suite al secondo piano è presente il TATTOO TEMPORARY SHOP, dove vi accoglieranno i migliori artisti del tatuaggio nazionali e internazionali; non mancheranno i tre guru Core Latino, Fronte del Porto e Corpus Domini. Inoltre nelle suite si possono trascorrere pomeriggi e serate insieme a Pierandrea “The Professor”, dj romano e consulente di rare groove e nu sounds, che vi farà ballare e cantare con la sua musica, e dove è possibile acquistare i vostri vinili preferiti nel Goody Music Record Store.

Infine, nella zona hall, potrete rilassarvi nella cosiddetta SALA HOBBY, dove troverete giochi vintage, che ci riportano gli anni ’50, come il celebre flipper, o giochi da tavola, come gli scacchi e il classico tavolo da biliardo. Non manca, inoltre, la possibilità di fare shopping, acquistando le ultime creazioni di giovani designer di tendenza.

Fuori dall’hotel, troviamo due grandi spazi esterni: il “Giardino Incantato”, dove vi accoglieranno le proposte dello chef Valerio Lamorgese e l’alchimia di Federico Leone del ristorante Madeleine, in veste di supervisore; mentre al Bar Mixology Dafne Kesmiris si alternerà assieme ai più importanti bartender della capitale durante le tiepidi notte d’estate.

Il secondo, il cuore pulsante dell’Hotel Butterfly, è costituito dalla Corte, uno spazio intimo ed elegante,racchiuso ai suoi lati dagli edifici dell’Ex Caserma Guido Reni, dove la sera si balla sulle note dei remix proposti da dj italiani e stranieri.

Il lunedì è targato NOTE BLU, rassegna jazz del lunedì, organizzata da Valter Paiola con nomi di rilievo del panorama italiano ed internazionale. Il programma artistico della settimana presenta anche dj set di musica elettronica come: GoaUltrabeat ( Dj Red, Adiel, Silvie Loto, Donato Dozzy, Giorgio Gigli); She Made (con Ameliée e Aghnes); Rebel (Zero,Swan,Valerio!,whitesqure,Diego Manfreda,Loren Sian); Touch the wood (Marco G. e Mr. Kite); NoZoo ( Fabrizio Sala, Gianmarco Orsini e Christopher Ledger); Box_65 (Marco Moreggia, Luis Radio); L-Ektrica ( Andrea Esu e Fabrizio Esu); Gino Woody Bianchi, Claudio e Gianmaria Coccoluto, Taxxi e tanti ospiti internazionali.

Cosa aspettate? Spiegate le vostre ali e volate all’Hotel Butterfly, il giardino delle meraviglie di Roma, dove tutto è possibile e dove ogni attimo è prezioso, proprio come gli istanti di vita di una farfalla.

Dove: Guido Reni District, Via Guido Reni 7

Quando: tutti i giorni dalle 19:00 alle 3:00

Per maggiori informazioni consultare la pagina Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/hotelbutterfly/

Photo credits ©pagina Facebook Hotel Butterfly