La tecnologia ha preso il sopravvento nelle nostre vite. Tra le pessime abitudini che accomunano ognuno di noi c’è sicuramente la dipendenza da smartphone, quell’irrefrenabile voglia di controllare ogni 2 secondi le notifiche social sul nostro dispositivo. È innegabile, ormai queste tecnologie fanno parte delle nostre vite a tutti gli effetti, che lo si voglia o meno. Una volta entrati nel loop abitudinario ci ritroviamo ad aprire la home senza neanche rendercene conto.

Quello che risulta è che i social hanno ottenuto l’effetto opposto, si potrebbero definire “Anti-Social” data la tendenza ad essere meno socievoli anche in presenza di amici. In qualunque momento della giornata abbiamo a che fare con dispositivi tecnologici e non ce ne accorgiamo nemmeno. In Cina ho notato che questo fenomeno è molto più evidente che in Europa, da qui è nato il desiderio di documentarlo con una serie fotografica. Nella metro di Pechino in particolare, intere file di persone hanno lo sguardo vuoto e la testa china sul proprio dispositivo.