Informazioni evento

  • Data:

    12.01.2019

  • Ora:

    10:30 - 15:00

  • Luogo:

    Accademia d'Ungheria di Roma

    mappa
  • Tipologia:

    workshop

  • Prezzo:

    € 10

Evento facebook Compra biglietti

Questo workshop nasce con lo scopo di far emergere il lato creativo dei partecipanti attraverso un semplice esercizio che stimola l’ispirazione e la creatività.

Ripercorreremo velocemente alcune delle tappe più importanti della storia dell’arte, legate anche alla storia dell’Accademia d’Ungheria.
Alcuni dei concetti che verranno esposti serviranno per comprendere che ognuno di noi ha in sé la voglia innata di disegnare, ma che con il passare degli anni, non soddisfando le proprie aspettative, mette da parte. Capiremo insieme che tutti noi possiamo disegnare, attraverso l’astrattismo, qualcosa di unico, scoprendo il rapporto tra suono e colore.

Una volta terminati i disegni, Francesca Romana Rossi si occuperà di riportare tutte le opere cartacee in digitale, al fine di creare delle cartoline o poster firmati dai partecipanti.
Queste piccole opere verrano poi vendute sul nostro sito e attraverso le nostre pagine social e tutto il ricavato verrà devoluto in beneficenza alla Fondazione Umberto Veronesi.
Un progetto che ci vedrà coinvolti emotivamente, per iniziare questo 2019 all’insegna dell’unione e del sostegno, supportando le donne che ogni giorno lottano contro il cancro al seno, una delle malattie ormai più diffuse al mondo.

Alla fine del workshop vi verrà consegnato anche un attestato di partecipazione, firmato dal Direttore e Fondatore di Artwave.it

Costo biglietto:
€10 euro

Biglietti disponibili su Eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-lasciamo-un-segno-larte-nelle-tue-mani-workshop-di-illustrazione-54383525589

➢ Possibilità di ricevere un CODICE SCONTO personalizzato iscrivendosi al gruppo Facebook Artwave Community

PROGRAMMA

“LASCIAMO UN SEGNO: L’arte nelle tue mani”

Workshop a cura di Artwave.it
Professori: Francesca Romana Rossi e Alfio Martire illustrator

🕐 ore 10:30
Ingresso e accoglienza dei partecipanti

🕐 ore 11:00

Francesca Romana Rossi, Brand/Visual/Ui/Ux Designer, ci trascinerà nel mondo artistico tra collegamenti con l’arte ungherese e le curiosità di alcuni artisti dell’epoca.
Ci aiuterà a capire quale direzione prendere per poter creare un disegno originale, dai tratti distintivi. Niente di complicato, nulla che non sappiate fare, perchè attraverso la comprensione della propria visione della realtà sarà più semplice intuire quale direzione stilistica prendere.

🕐 ore 12:00

Alfio Martire, illustratore italiano emergente, proseguirà la parte teorica del workshop parlandovi di SINESTESIA, il fenomeno che nasce dalla correlazione tra disegno e musica, suoni e colori, vibrazioni e linee, e che sta a significare “percepire insieme”.
Cosa si nasconde dietro le emozioni che ci portano a far interagire questi due aspetti artistici?
Cercheremo di comprendere assieme quali sono le emozioni che l’ascolto di un semplice brano può scatenare in noi e come questo possa essere trasformato in linee, forme e colori.

🕐 ore 13:00

Q&A: possibilità di rivolgere domande in caso di dubbi e curiosità ai due professori.

🕐 ore 13:15

Pausa pranzo.
Pasto fornito dallo storico forno romano La Fornarina dal 1989.

🕐 ore 13:45

Inizieremo l’esercizio e disegneremo lasciandoci trasportare dalla musica. Metteremo a disposizione del materiale limitato, mentre chi vuole può portare il proprio materiale artistico. (Sono ben accetti pennarelli, fogli, acquerelli, matite e matite colorate).
Il tema dell’esercitazione ruoterà attorno al corpo femminile.

Nato da un’idea di Francesca R. Rossi, ci sentiamo onorati di supportare questo evento, con la speranza che possa aiutare a sensibilizzare gli animi delle persone su un tema così importante e delicato. Contribuiremo inizialmente con questo piccolo sforzo a sovvenzionare la ricerca, perchè è grazie a questa se si scoprono sempre nuove terapie e nuovi farmaci e se oltre il 90% delle donne a cui è stato diagnosticato il cancro al seno in fase iniziale, guarisce.

I nostri motti per questo evento sono:
Lasciamo un segno!
Sciogliamo i nodi!

Ora tocca a te. Vi aspettiamo numerosi.

Come raggiungere l’Accademia d’Ungheria di Roma:

Treno: FL3, FL5

Autobus: 23, 280, 46, 62