L’atteso evento di design internazionale aprirà le porte ai visitatori l’8 aprile, proponendo una successione di eventi in programma e di manifestazioni incentrate sul tema del design industriale e dell’arredamento. La Design Week avrà come epicentro Il Salone del Mobile presso Milano Rho Fiera, dove all’interno di padiglioni progettati dai coniugi Fuksas sfileranno le aziende del design made in Italy ed internazionali mostrando le innovazioni tecnologiche e le linee di tendenza dei prodotti di uso ordinario da inserire nella vita quotidiana. Al di fuori della fiera, una serie di eventi satellite coroneranno la design week di novità, esposizioni artistiche e manifestazioni collaterali che spesso vanno in antitesi con l’orientamento fieristico ma che permettono la piena comprensione delle linee e mode attuali.

Design Week 2019 © Illustrations by Giovanna Giuliano

Per l’edizione 2019 la città di Milano sarà cosparsa di istallazioni di diverso significato e impatto sui visitatori, coinvolgendo gli spazi urbani ed irrompendo nella vita dei pendolari. Presso i tunnel della stazione centrale una serie di cabine costruite con dei drappeggi agganciati ai soffitti, permetteranno ai visitatori di dialogare tra loro e rispondere ad una domanda posta da chi li ha preceduti. “Tell me more” è il nome del progetto di  Rapt Studio, autori dell’opera che ha l’obiettivo di ampliare le relazioni sociali tra i cittadini che occupano uno stesso spazio urbano.

Rapt Studio, Tell Me More. Milano Design Week 2019. Credits ©Rapt-Studio

Preciosa. Milano Design Week 2019. ©-Raffaele-Riccardelli

Brera sarà il centro della sostenibilità che con il titolo”Design Your Life“, mostra come l’esigenza della progettazione artistica nella vita personale e nelle scelte quotidiane possa portare ad un approccio ad una vita sostenibile e con meno stress. Il Brera Design District propone per l’edizione della design week 2019 un programma di 150 eventi che discuteranno su questa tematica e proporranno soluzioni innovative tramite gli interventi di dieci Ambassador tra cui spicca il nome di Mario Cuccinella, curatore del padiglione Italia nella scorsa biennale di Venezia , con la sua SOS School of Sustainability. Saranno presenti Daniel e Markus Freitag, i padri dell’economia circolare, Ben Sheppard di McKinsey che mostrerà il valore del design nell’economia e i Pretziada con il modo di fare design a partire dalla cultura locale.

MT-Masking-Tape. Milano Design Week 2019. ©stefania-tagliabue

Le istallazioni della Design Week scorreranno nelle strade indicando i percorsi da seguire e le gallerie coinvolte. A partire da piazza XXV Aprile dove un progetto di G.Forma il “supereroe della sostenibilità” per Timberland aprirà le vie del design, che con una libertà naturale coinvolgeranno la città e le sue componenti. Tra le opere le installazioni di Moooi in zona Tortona, il progetto di Hidden Rooms di Salvatori in via Solferino 11 e le case luminose di Carlo Ratti che accenderanno l’orto botanico della capitale del design europeo 2019.

House in Motion OrtoBotanico. Milano Design Week 2019. ©Annavittoria-Avesani

Design Week 2019 © Illustrations by Giovanna Giuliano

© riproduzione riservata