Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Situato sul fronte d’acqua del fiume Huangpu, il parco Houtan di Shangai nasce dall’esigenza di rigenerazione di uno spazio degradato della metropoli che come spesso accade è rimasto in stato di abbandono per anni arrivando ad essere doloso per la condizioni igenico sanitarie della zona limitrofa. Un progetto del 2010, con immediata realizzazione, dello studio Turenscape nato dalla Beijing Turen Design Institute, ha permesso la riqualificazione della zona del fiume urbano, apportando una notevole qualità alla vita della citta stessa.

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Il parco, di sviluppa linearmente e ha la funzione di filtrare visivamente l’inquinamento acustico e non della strada interna, e lasciare al fiume il totale dominio della natura. Una serie di percorsi e terrazze accompagnano i visitatori in un esperienza a stretto contatto con il dato naturale, affiancando tecnologia e didattica all’attività del cammino. Numerosi punti di sosta e ricreazione trovano luogo nei percorsi piu ampi, che come un gioco tra gli alberi invita i visitatori alla sosta e alla vista del fiume.

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

Coinvolgere città e paesaggio è uno degli scopi dell’urbanistica moderna. Mettere in contatto le due entità cosi lontane è una sfida che ogni studio di progettazione dovrebbe affrontare con idee sempre nuove e vivaci.

Shanghai Houtan Park, Shangai Cina. Studio Turenscape, 2010. Credits @Turenscape

© riproduzione riservata