Melissa Marcello, fotografa di moda con la passione per l’arte, ha dato vita a questo progetto intitolatoUtpictura,  che possiamo tradurre con l’espressione “come un dipinto”, con l’obiettivo di unire l’arte e l’alta moda, reinterpretando il passato in modo attuale. In altre parole, Utpictura è un linguaggio moderno che traduce l’antico. Parlare solo di foto non è corretto, Utpictura, per l’artista,  è una forma di comunicazione con cui cerca di diffondere il suo scopo.

L’artista afferma infatti:

“Non mi sentivo completa nel solo atto di fotografare moda, avevo l’esigenza di unire più aspetti della mia arte, di trovare la giusta chiave per decifrarmi ed esprimere le diverse parti di me, il dualismo tra tecnica ed emozione. UTPICTURA PROJECT lo ha reso possibile.”

Il progetto ideato dalla fotografa  vive principalmente online e su Instagram,  e utilizza l’universo dei social non solo per farsi conoscere in Italia e nel mondo, ma soprattutto, per rappresentare un mondo elitario, quello della ritrattistica, e renderlo accessibile alle masse dando a tutti la possibilità di farne parte.

Il progetto è nato a dicembre e si pone come obiettivo quello didiventare un vero e proprio collettivo di artisti e di coinvolgere più persone possibili a collaborare e creare immagini forti e di impatto. In soli quattro mesi di vita le collaborazioni sono aumentate in modo esponenziale, raggiungendo 1535 iscritti al canale/pagina Instagram.

L’artista sceglie soggetti e volti particolari, senza tempo, senza distinzione di genere o con tratti fisici particolari. Melissa vuole ci tiene a sottolineare che:

“Utpictura è un progetto aperto davvero a tutti. E sono sempre alla ricerca di nuovi soggetti da ritrarre.”

Le opere del progetto vengono realizzate seguendo un processo ben preciso: l’artista denaturalizza il ritratto attraverso il processo inverso: passa dallo scatto in digitale, alla post-produzione e alla stampa, per poi ridipingere l’immagine ritratta su tela. Da qui la scelta di chiamare il progetto Utpictura.

Tutto il processo è documentato nella pagina Instagram, per rendere tutti i follower partecipi; si può vedere il momento degli scatti, dove Melissa guida i propri modelli durante lo shooting, ma il momento più interessante è indubbiamente quando l’artista, vestita con guanti lunghi neri e un basco francese in testa, dipinge l’immagine su tela, dando un senso pittorico allo scatto e rendendolo il più realistico possibile.

Melissa afferma che l’aspetto tecnico è racchiuso nella fotografia e quello emozionale sta nel dipinto, questo è un dualismo che lei considera fondamentale nella sua arte e che si trova alla base di ogni singolo scatto.

I modelli sono tutti fotografati con lo sguardo fiero, rivolto verso lo spettatore, rendendolo partecipe dell’opera e allo stesso tempo facendolo sentire a disagio davanti alla loro bellezza così eterea. L’artista è molto attenta ai vestiti dei protagonisti, vediamo abiti molto lunghi, camicie e cappelli piumati. Tutti gli indumenti, richiamano l’epoca del Rinascimento caratterizzata per il suo fasto e la sua eleganza.

Utpictura è un progetto continuamente in evoluzione, l’artista afferma infatti:

“Il progetto ha preso forma con me, e con me cresce, in modo del tutto naturale, UTPICTURA PROJECT cresce e muta con me. È il mio diario in immagini, che serve come mio racconto di crescita come artista e come essere umano. Il mio processo creativo, libero di fluire. UTPICTURA è un progetto in continua evoluzione, che vive e cresce con il mondo che ci circonda, che cambia nel tempo e si sperimenta .”

Quindi Melissa non esclude che il progetto possa cambiare. Questo fa sì che il prospetto possa aprirsi a nuovi orizzonti, cambiando e riadattandosi all’artista e alle vicende che la coinvolgono.

L’artista tende a voler precisare che nel suo lavoro ci sono diverse contaminazioni a livello artistico, ma che non si può parlare di vera e propria ispirazione. Lei stessa afferma che non vuole essere inserita in qualche corrente particolare, ma che preferisce vivere al di fuori di queste “etichette”, vuole che il suo sia un lavoro fluido e libero.

Melissa Marcello presenterà il progetto oggi, venerdì 12 aprile, all’Università di Lingue e Comunicazione (IULM) di Milano per farlo conoscere ad un pubblico eterogeneo, questo, però, sarà solo il primo di tanti eventi che l’artista e il suo team hanno in programma.

Utpictura Project, Melissa Marcello, 2019

Vi consigliamo, quindi, di assistere alla presentazione dove Melissa Marcello, artista di soli 27 anni, presenterà uno dei progetti più interessanti nel panorama artistico milanese.

Seguite anche la pagina Instagram, dove l’artista carica quasi giornalmente alcuni scatti, video e anticipazioni delle sue opere, così da essere sempre aggiornati sul lavoro di questa fotografa incredibilmente talentuosa.