“So dark the con of man” (Così oscuro l’inganno dell’uomo). Chi non ricorda questa celebre frase, presente in uno dei film rimasti nella storia del cinema? Nel 2003 Dan Brown pubblicava il suo quarto romanzo: Il Codice da Vinci. Esattamente tre anni dopo, il regista Ron Howard ci regalava la sua trasposizione cinematografica, con il premio Oscar Tom Hanks. Venivamo catapultati all’interno di uno dei musei più belli del mondo, Il Museo del Louvre di Parigi, un mondo quasi surreale che a pochi è concesso vivere attraverso un’aurea così misteriosa, come quella notturna.

UN DOCUMENTARIO REALIZZATO PER BEN 60 PAESI

Il Louvre apre le sue porte al mondo intero. Per la prima volta il museo viene presentato in un documentario, realizzato appositamente per le sale cinematografiche di 60 paesi del mondo. Una notte al Louvre: Leonardo da Vinci è un progetto ambizioso, che permette a tutti di diventare spettatori di capolavori che hanno fatto la storia. Si tratta di un esclusivo tour notturno realizzato in occasione della mostra su Leonardo da Vinci.

Cifre da record hanno segnato l’esposizione, cifre che non potevano essere ignorate. La retrospettiva, dedicata all’artista, mostra al pubblico le sue grandi doti pittoriche e del grande risalto che il conoscitore diede a questa disciplina. La pittura sopra ogni cosa. Un’arte suprema, una vera e propria scienza. L’esposizione ha stabilito il record assoluto per il Louvre: oltre 1 milione di visitatori. E si spera superari questa cifra anche al botteghino.

 

UNA NOTTE AL LOUVRE

Il documentario uscirà nelle sale cinematografiche per soli tre giorni: dal 21 al 23 settembre 2020. Per la realizzazione sono state impiegate ben quattro notti di riprese, con una squadra di trenta tecnici. Si tratta di una passeggiata nel fiore all’occhiello di Parigi, al di sotto di un manto di stelle. Ad accompagnarci sono i curatori della mostra: Vincent Delieuvin e Louis Frank. Il progetto, originale di Nexo Digital, apre la nuova stagione della Grande Arte al Cinema. Pierre-Hubert Martin, il regista, ha diretto e contribuito alla sceneggiatura del documentario, sul quale si hanno moltissime aspettative. Il progetto è stato prodotto da Pathé Live, in associazione con il Museo del Louvre e Bel Air Media, mentre troviamo come media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it, ARTE.it e in collaborazione con Abbonamento Musei.

 

È un grande onore essere associati al museo del Louvre. Questa mostra è stata un successo e molte persone non hanno avuto la possibilità di godersela di persona. La proiezione cinematografica amplierà il lavoro straordinario e affascinante realizzato dai curatori della mostra nonché il suo impatto sul grande pubblico di tutto il mondo. Vorrei ringraziare il team del Louvre per la passione, la dedizione e il supporto costante con cui ha reso possibile questo ambizioso progetto culturale”.

Thierry Fontaine, Presidente di Pathé Live

LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

Il progetto non comprende soltanto il documentario, ma mira ad una rete sempre più ampia. Per tutto l’anno scolastico, infatti, gli insegnanti potranno organizzare speciali proiezioni nei cinema più vicini agli istituti scolastici. I loro studenti avranno modo di apprendere in modo nuovo la grande arte di Leonardo da Vinci. Allo stesso modo avranno modo di visitare il museo, come mai prima d’ora. Il Louvre ha inoltre realizzato un apposito kit didattico, di cui gli insegnanti potranno usufruire gratuitamente, facendone richiesta presso questo link.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL LOUVRE

La mostra dedicata a Leonardo da Vinci ha chiuso i battenti alla fine di febbraio 2020 e tutti abbiamo provato un pizzico di emozione quando questo eccezionale raduno di opere ha dovuto essere interrotto. Pathé Live ha suggerito di realizzare una documentazione cinematografica dell’evento e sono stato immediatamente entusiasta dell’idea. […] La missione principale dei musei è di incoraggiare gli incontri dal vivo con le opere, ma nostro compito è anche quello di preparare e prolungare le visite, incoraggiare le persone ad approfondire le loro conoscenze e imparare a guardare l’arte. Questo film lo rende possibile. Rivela la meraviglia dei pezzi in mostra e celebra il lavoro di Vincent Delieuvin e Louis Frank, due dei maggiori specialisti del mondo su Leonardo da Vinci. È anche straordinariamente bello e sono lieto che possa portare il piacere di ammirare le opere di Leonardo a così tanti spettatori in tutto il mondo.

Jean-Luc Martinez, Presidente e Direttore del Louvre

© riproduzione riservata