Il celebre studio Cappelli Identity Design, lancia un nuovo format dedicato alla promozione della cultura del design, della comunicazione, del marketing e delle arti grafiche. Il suo nome è “ContamiNation: design and marketing addiction” e prevede live talk, da febbraio a giugno 2020, con artisti e creativi che condivideranno le proprie esperienze, sia umane che professionali, con gli ospiti.

Dopo l’esordio, lo scorso ottobre, di Lorenzo Fanton, senior designer dell’agenzia internazionale Pentagram, il prossimo appuntamento con ContamiNation è previsto per il 21 febbraio con Giuseppe Cristiano, illustratore e storyboard artist di fama internazionale, residente negli Stati Uniti dal 1995.

© Giuseppe Cristiano – “Mad Max”

“Racconto come nasce un’idea, e come da lì si arriva al personaggio. Lo storyboard è la pre-visualizzazione di un progetto, la prima occasione per poter visualizzare un’idea fino ad allora rimasta in una sceneggiatura o nella mente di chi l’ha concepita, e di come sia uno strumento necessario per tutto il team di lavoro, dalla fase di pre-produzione fino a quella di montaggio” spiega l’artista.

CHI È GIUSEPPE CRISTIANO

Oggi Cristiano vive tra l’Italia e l’America e disegna per film, serie TV, pubblicità di tutto il mondo. Con i suoi storyboard ha preso parte a progetti musicali, videoclip per Radiohead, Madonna, Moby e Roxette, lavorando a fianco di registi come Jonas Åker-lund e Johan Renck.

Ha collaborato a serie tv come CSI, disegnato per grandi brand come Warner Bros, Zentro-pa, Fox, BBC, Ridley Scott Associates. Ha curato lo storyboard del gioco di ruolo Dungeons & Dragons, del videogioco Mad Max, Spider Man e The Walking Dead. Nel 1998, inoltre, ha aperto una scuola di storyboard a Stoccolma e dal 2018 è docente alla Roma Film Academy. Ha pubblicato due libri con Caracò Editore, “Il visualizer” nel 2017 e “Storyboard” nel 2019.

IN PALIO DUE BORSE DI STUDIO

ContamiNation mette in palio due borse di studio rivolte a studenti provenienti dall’estero per l’elaborazione di un proprio progetto di ricerca. Gli studenti potranno sperimentare e costruire una propria identità creativa presso gli ambienti più dinamici del design e dell’arte di Roma.

Il finanziamento delle borse, messo a disposizione da Cappelli Identity Design, prevede un periodo di 8 settimane che permetterà ai vincitori di partecipare ad una serie di attività formative, lavorando in sinergia con lo studio. A fine progetto, gli studenti avranno l’opportunità di condividere la propria esperienza e le eventuali realizzazioni in occasione di un appuntamento pubblico dedicato, presso la sede di Cappelli Identity Design.

ContamiNation è un progetto culturale e di formazione pensato con un duplice intento: far incontrare creativi internazionali e sostenere giovani studenti, nonché trasformare la sede dello studio in una residenza d’artista: un modo inedito per alimentare lo scambio creativo tra le discipline, i saperi e le persone” sottolinea il CEO di Cappelli Identity Design, Emanuele Cappelli.

Emanuele Cappelli, oggi direttore creativo di Cappelli Identity Design, è laureato con lode in Industrial Design, si è dedicato alla direzione creativa di varie agenzie fino al 2009, quando ha deciso di fondare Cappelli Identity Design. Riconosciuto tra i maggiori esperti di dynamic brand, insegna Comunicazione Visiva dal 2004 all’Università La Sapienza di Roma. Nel 2011 passa alla Rome University of Fine Arts dove è attualmente direttore artistico e ideatore del RUFA contest.

“L’idea [di ContamiNation] prende forma dal concetto di integrazione e di scambio di conoscenze, interpretando i valori di Cappelli Identity Design, aprendo così una contaminazione di idee ed esperienze. L’obiettivo è di contaminare e farsi contaminare attraverso memorie e percezioni visive”, spiega Cappelli.

ContamiNation è in streaming sulla pagina Facebook Cappelli Identity Design e sul canale Vimeo

Il programma proseguirà ogni mese fino a giugno, con talk di creativi italiani che dalla sede di Cappelli Identity Design condivideranno visioni, progetti, esperienze del proprio lavoro; il primo e l’ultimo appuntamento saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook di Cappelli Identity Design.

LA STORIA E I SUCCESSI DI CAPPELLI IDENTITY DESIGN

Cappelli Identity Design è uno studio di design, comunicazione e strategie digitali.
Fondato a Roma da Emanuele Cappelli nel 2009, lo studio coglie la propria identità nell’incontro tra design e strategia, sviluppando progetti in ambito internazionale.
Brand, Visual e exhibit design, interaction design, web design, digital strategy, digital corporate identity e community management sono alcune delle sue principali competenze. Lo studio attiva una sinergia tra diversi codici di comunicazione che rispondono alle esigenze di clienti istituzionali e privati, nazionali e internazionali, tra i quali, Emirates, FAO, Fondazione TIM, CIR Group, Istituto Luce Cinecittà, Gruppo Kering, Gruppo San Donato, Morrow Sodali, New York Tag, Olivetti, RUFA, Sogefi, Terna, TIM Sparkle.

Nell’aprile del 2019 Cappelli Identity Design ha investito in un importante progetto di ristrutturazione di un edificio storico a Roma che oggi non è soltanto la sede dello studio, ma anche luogo di scambio culturale e creativo pensato per ospitare residenze d’artista e giovani borsisti stranieri.

 

PROGRAMMA COMPLETO DI “CONTAMINATION”

GIUSEPPE CRISTIANO
Come si disegna il cinema
venerdì 21 febbraio 2020, ore 15.00 (live)

ALICE SCORNAJENGHI
Ossì: la parola al sesso
venerdì 13 marzo 2020, ore 18.30 (registrazione e invito stampa)
giovedì 26 marzo ore 15.00 (puntata messa in onda)

RITA PETRUCCIOLI
Dall’illustrazione al fumetto
mercoledì 8 aprile 2020, ore 15.00 (registrazione e invito stampa)
giovedì 30 aprile 2020 ore 15.00 (puntata messa in onda)

LUCA PAPPALARDO
Viaggio all’interno dei big data
venerdì 22 maggio 2020, ore 15.00 (registrazione e invito stampa)
giovedì 28 marggio 2020, ore 15.00 (puntata messa in onda)

ANTONIO ARICO’
Le radici e le ali del design
mercoledì 17 giugno 2020, ore 15.00 (live)

Dettagli evento

Luogo:
Via Emanuele Filiberto, 271, Roma
Date:
21/02/2020 - 17/06/2020
© riproduzione riservata