Diffondere la luce è il titolo in italiano dell’iniziativa organizzata dal FAI Giovani di Roma, in collaborazione con Lazio Crea, al WEGILl’hub culturale nel cuore di Trastevere, a Roma, gestito da LAZIO Crea e rinato grazie alla Regione Lazio.

Facciata esterna del WEGIL / Photo credit: Alessandro Mancini

Il Palazzo, inaugurato nel 1937, durante il regime fascista, come Casa della Gioventù Italiana del Littorio di Trastevere e recentemente riaperto, dopo anni di incuria e di abbandono, grazie all’intervento della Regione Lazio, ospiterà sabato 15 dicembre una serata ricca di iniziative.

Dalle ore 19:30 sono previste le visite guidate (qui per iscriversi fino ad esaurimento posti) per scoprire curiosità e caratteristiche di questo edificio in stile razionalista che nel corso degli anni ha avuto diverse destinazioni d’uso e che è oggi contenitore di eventi culturali.

Ex Casa GIL di Montesacro, Roma. Credit ©openhouseroma.org

Al primo piano del Palazzo i visitatori potranno inoltre visitare la mostra fotografica “L’aria del tempo”, dedicata a Massimo Sestini, uno tra i più famosi fotoreporter italiani, vincitore nel 2015 del World Press Photo – sezione General News. L’esposizione, organizzata da Contrasto, in collaborazione con LAZIOcrea, e curata da Alessandra Mauro, ripercorre i tanti anni di lavoro del fotoreporter che, con le sue vedute dall’alto, ha ritratto l’attualità, i luoghi di grande bellezza, le tragedie e le abitudini dell’Italia.

Dalle ore 22:00 spazio alla musica! Sul palco si esibiranno quattro gruppi di giovani musicisti e cantanti italiani emergenti tra cui Lorenzo Lepore, cantautore dall’età di tredici anni, che avevamo già ascoltato sul palco del talent musicale “You Can Sing“; gli Orage che con il loro singolo “Shed the Lights”hanno dato il nome alla manifestazione; Daniele Lipera che incanterà il pubblico con la sua voce accompagnata dall’immancabile chitarra; Francesco Polidori, membro del FAI Giovani Roma, cresciuto a pane e Beatles, e oggi fine cantante, pianista e chitarrista. Infine chiuderà l’evento un dj set previsto dalle ore 23:45 fino all’1:30.

Grazie alla Cooperativa Campagna Sabina, che riunisce oltre 80 produttori slow food e a KM zero, sarà possibile inoltre degustare prodotti locali d’eccellenza ricchi di storia e tradizione.

La serata è a contributo libero per gli iscritti FAI e a ingresso con contributo suggerito di 5€ per i non iscritti. Per le visite guidate la prenotazione è obbligatoria.

 

INFO

 

Luogo

WEGIL, Largo Ascianghi 5, Roma

Data

Sabato 15 dicembre

Orari

19:30 – 1:30

Biglietto

Evento a contributo aperto a tutti
Contributo libero per Iscritti FAI / Contributo a partire da 5€ per non Iscritti FAI

Sito web

https://www.facebook.com/events/599887743798895/

 

Per maggiori informazioni scrivere a: roma@faigiovani.fondoambiente.it