A Firenze c’è un luogo in cui gusto e semplicità si incontrano per dar vita a qualcosa di incredibilmente buono: All’antico Vinaio è lo street food che ogni giorno accoglie (e sazia) centinaia di clienti con schiacciate farcite di prodotti tipicamente toscani.

Credit: allanticovinaio.com

Situato nel centro storico della città, tra Piazza della Signoria, Ponte Vecchio e la Basilica di Santa Croce, All’antico Vinaio offre a cittadini e turisti la possibilità di intraprendere tre diverse esperienze gastronomiche: oltre al locale storico dove è possibile acquistare in modalità take away, infatti, si può scegliere di mangiare seduti All’antico Vinaio Atto II, aperto nel 2013, o in alternativa assaggiarei migliori piatti della tradizione fiorentina all’osteria All’antico Vinaio Atto III, inaugurata nel 2015. Ogni giorno intorno alle ore 12 via Dei Neri inizia ad affollarsi, quando lavoratori, studenti e visitatori cominciano ad allinearsi in una fila ordinata che velocemente si allunga su tutto il marciapiede. Siavvicina l’ora di pranzo e, mentre dalle cucine si diffondono profumi che stimolano l’appetito, è possibile sentire i clienti discutere di quali ingredienti inserire nella schiacciata appena sfornata. Salumi, formaggi, creme e salse sono elencati su lavagnette nere appese all’entrata del locale, vicinealla “Top 5 del Vinaio”: la Favolosa, la Summer Sandwich, la schiacciata del Boss, la Dante, l’Inferno.Per la maggior parte delle persone, però, l’indecisione regna fino al momento dell’ordine, poiché è difficile scegliere quali ingredienti assaggiare e perché le combinazioni possibili risultano pressoché infinite.

Credit: allanticovinaio.com

Caratteristica è, inoltre, l’accoglienza nel locale: gli addetti alla preparazione, perlopiù ragazzi giovani, invitano a far scorrere la fila e coinvolgono con battute in un simpaticissimo toscano che strappa a tutti un sorriso.
La chiave del successo dello street food fiorentino sta, comunque, nella qualità dei prodotti offerti e nell’accessibilità del prezzo, una formula vincente che permette All’antico Vinaio di vantare più di 25.000 recensioni su TripAdvisor (è il locale più recensito al mondo nel 2014), due certificazioni di eccellenza da parte del sito (2016 e 2018) e 153.000 follower su Instagram.

Credit: allanticovinaio.com

Il posto, inoltre, è celebrato in particolar modo dagli studenti fiorentini che non esitano a festeggiare un esame con una schiacciata e che dal 2018 possono sfruttare anche il servizio di consegna a domicilio.
Per gli appassionati di cultura gastronomica, le buone forchette, ma anche per chi è semplicemente curioso, il locale è una tappa fondamentale in cui fermarsi tra una visita al museo e una passeggiata sotto al Duomo. La sbriciolona, il crudo, la porchetta, le creme di pecorino, carciofi o tartufo soddisfano qualsiasi palato: tutto è così saporito da rendere chiaro perché il pane toscano non sia salato.

© riproduzione riservata