Il primo dicembre è il mio compleanno. Volevo scriverlo, per rendere tutti partecipi, perché in fondo le grandi feste mi son sempre piaciute. Nacqui in un bizzarro martedì del 1992, uscii dal pancione di mia madre verso l’ora di pranzo ed è probabilmente per questo che ho sempre fame.
Quando nasci a Roma, il Tevere ti scorre nelle vene e il cibo è la tua religione, la cucina romanesca è la tradizione da dover difendere contro le “violenze gastronomiche” di imprudenti avventati che scambiano il guanciale con la pancetta o considerano la cicoria troppo amara.

Ecco allora perché mi sono innamorato di questa festa. Il primo dicembre non sarà solo il mio compleanno, ma anche il Maritozzo Day, giornata che celebra il dolce romano per eccellenza.

Trionfo di Maritozzi, Credit – La Fornarina Pagina Ufficiale Facebook

Per il secondo anno consecutivo il sito gastronomico Tavole Romane, organizza questa grande festa tra le piazze e le vie di Roma. Più di 40 artigiani che, gratuitamente, offriranno le loro versioni di questa simpatica pagnottella nei vari quartieri della capitale. Dolci, salati, ma anche vegani e senza glutine. Una vera e propria invasione di maritozzi pronti ad innalzare colesterolo e felicità di un’intera città.

L’idea nasce dalla volontà di risaltare un elemento classico della cucina romanesca che, col tempo sta scomparendo. Al giorno d’oggi sta tornando prepotentemente la riscoperta della tradizione, dove le ricette più antiche devono essere rispettate nel dettaglio, ecco allora che il maritozzo va difeso e onorato, al pari di una carbonara a regola d’arte.

Tra le insegne partecipanti ci sono istituzioni di quartiere come Romoli, al Quartiere Afriacano, Bompiani ad Ardeatino, La Fornarina a Garbatella e Bonci al Mercato Centrale. Storiche realtà, ma anche emergenti ed acclamate come Cafè Merenda, Nero Vaniglia e Lievito Pizza, Pane. Anche quest’anno ci saranno firme stellate a proporre i propri maritozzi come Cristina Bowerman e Angelo Troiani.
Un vero e proprio dream team di artigiani d’eccellenza che offrirà i propri maritozzi, da quelli tradizionali a quelli più creativi e gourmet.

Si rimanda al sito di Tavole Romane per tutti gli artigiani e i locali aderenti al Maritozzo Day 2018 e tutti gli eventi collegati.

Per partecipare basta andare sul sito al seguente link e scegliere gli appositi coupon, che danno accesso a 1 maritozzo omaggio per ciascun locale scelto fino a un massimo di 10, con la possibilità di lanciarsi in una vera propria maratona dolciaria.

Il grande successo dell’anno scorso, testimoniato dal grande richiamo sulle maggiori testate giornalistiche italiane (Messaggero, SkyTG24, Ansa, per citarne alcune), è stato sicuramente veicolato anche dall’hashtag dedicato. Quest’anno sull’evento Facebook Maritozzo Day 2018 e su Instagram @tavoleromane durante la giornata troverete notizie e contenuti live.
Mentre #maritozzoday2018 si appresta a diventare uno dei Trend Topic di giornata, per elevare la fama del maritozzo in tutta Italia.

Locandina realizzata da Slurp – Credit – Tavole Romane Official

Il primo dicembre è il mio compleanno e siete tutti invitati alla grande festa dell’iconico dolce romano, dalla forma rotonda, dall’aspetto bonario e dal gusto intramontabile. Ogni pagnottella una scoperta, ogni farcitura un’arte che gli scorre nel mezzo.
Un po’ come il Tevere nelle mie vene, un po’ come la fame quando nasci all’ora di pranzo.

Follow #maritozzoday2018

Sito Internet: Tavole Romane