Il coronavirus ci ha messi tutti in quarantena.
E così, anche se non ne abbiamo voglia, anche se avevamo mille cose da fare, mille impegni da incastrare, aperitivi e cene programmati da tempo, dobbiamo rimandare tutto e stare – forzatamente – a casa.
Difficile abituarsi a ritmi così lenti, noi che continuamente desideriamo giornate da 48 ore per riuscire a fare tutto quel che dobbiamo, che ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo per coltivare hobbies e passioni, che facciamo i salti mortali per trovare l’incastro perfetto tra lavoro-casa-amici-amore-quel vestito che adoro e che dev’essere mio, ora ci ritroviamo a dover convivere con il dolce far niente.
Perché dobbiamo ammetterlo, quando siamo oberati di impegni vorremmo tanto poter oziare sul divano, quando, invece, è qualcun altro ad imporcelo, diventiamo insofferenti.

Metodi per la sopravvivenza

Per questo noi di Artwave vogliamo darvi una mano per sopravvivere alla quarantena, portandovi dritti dritti in cucina per realizzare un ciambellone soffice con cui deliziarvi domani a colazione.
Abbiamo pensato ad una ricetta adatta a tutti, a chi in cucina si diletta già da tempo e a chi, in preda ad una crisi di nervi, è disposto anche ad improvvisarsi pasticciere pur di far scorrere più velocemente il tempo (anche perchè il video dimostrativo lo rende ancora più semplice da realizzare).
Lo sappiamo, starete di certo pensando che no, non vorrete mica prendere 10 kg in questi giorni di reclusione!
Potete stare tranquilli, perchè la ricetta che vi proponiamo è leggera e con pochi e sani ingredienti.
Inoltre, le noci e il cioccolato possiedono tantissimi benefici, tra cui vitamine, minerali e proprietà antiossidanti e migliorano l’umore.
Vi abbiamo convinti ad indossare il grembiule e ad impugnare le fruste elettriche?!

La ricetta del ciambellone noci e cioccolato fondente

Le dosi per uno stampo da 16 cm di diametro sono le seguenti:
170 grammi di farina tipo “00”;
30 grammi di fecola di patate (se non l’avete in casa, utilizzate altri 30 grammi di farina);
100 grammi di noci;
50 grammi di cioccolato fondente all’85 %;
150 grammi di zucchero di canna (se non l’avete in casa, utilizzate lo zucchero semolato);
250 ml di latte (da sostituire con latte vegetale per la versione vegana);
5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
1 bustina di lievito per dolci;
zucchero a velo per la superficie

Gli ingredienti. Ph: Francesca Ferrara

Il procedimento

Per prima cosa, accendete il forno a 180° e sminuzzate le noci e il cioccolato fondente.
Unite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi (farina, fecola, zucchero, noci e lievito), aggiungete latte e olio e mescolate dapprima con una frusta a mano e poi con lo sbattitore elettrico per meglio amalgamare il tutto.

Aggiungete, infine, il cioccolato fondente.
Dopo aver imburrato lo stampo con burro e farina, versate al suo interno l’impasto ed infornatelo.

Infine, versate l’impasto nello stampo imburrato e infarinato. Ph: Francesca Ferrara

Dopo 20 minuti (durante i quali non dovrete mai aprire il forno per evitare che il ciambellone non lieviti), controllatene la cottura attraverso la “prova stecchino”; se lo stecchino risulta asciutto, il vostro dolce è pronto. In caso contrario, impostate la modalità ventilata del forno e fate cuocere per circa 10 minuti.
Sfornate il ciambellone e, una volta raffreddato, spolverizzatelo con dello zucchero a velo.

Spolverizzate con lo zucchero a velo. Ph: Francesca Ferrara

Per facilitarvi il procedimento, vi sarà utile questo video con l’esecuzione pratica della ricetta.

La colazione per domani è salva e la vostra giornata avrà tutto un altro sapore.

© riproduzione riservata