Quelle in quarantena sono giornate che scorrono lente, che appaiono tutte uguali e monotone e che ci fanno perdere la cognizione del tempo.

Così, capita di svegliarsi al mattino e di non sapere che giorno della settimana sia e di sentirsi come in un limbo, una dimensione senza tempo, in cui tutto appare ovattato e sospeso.

Non siamo più in grado di distinguere i lunedì dalle domeniche, non sentiamo più l’adrelina del weekend che sta per iniziare e la depressione per un’altra settimana lavorativa che incombe.

L’unico segreto per sopravvivere a questa situazione di stallo è quella di riempire le giornate con attività stimolanti e produttive e noi di “Cibo&Locali” siamo ormai perennemente ai fornelli a sperimentare nuove ricette.

Oggi vogliamo condividere con voi la ricetta di un finger food sfizioso e saporito, che farà ritornare il sorriso proprio a tutti.

Perchè in fondo, basta davvero poco per dare alle giornate tutto un altro sapore.

E allora correte in cucina e preparate queste crocchette di riso e zucchine, non vedrete l’ora che sia di nuovo weekend per poterle rifare!

Crocchette e salsa ai pomodorini gialli: il connubio perfetto. Ph. Francesca Ferrara

Gli ingredienti

Dosi per 8 crocchette (ma vi consigliamo di prepararne almeno il doppio, perchè una tira l’altra…):

100 grammi di riso

1 zucchina

1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano

1 cucchiaio di farina “00”

1 uovo di taglia piccola

8 pezzetti di scamorza affumicata o formaggio filante

Sale

Pepe

Pangrattato

 

Per la salsa ai pomodorini gialli, invece, vi occorreranno:

200 grammi di passata ai pomodorini gialli

1/2 cipolla

1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano

Sale

Pepe

Origano

Curry

 

Il procedimento

Per prima cosa, cuocete il riso, scolatelo 5 minuti prima rispetto al tempo di cottura previsto e passatelo sotto l’acqua fredda corrente, in modo da bloccarne la cottura.

Lavate la zucchina e grattugiatela in una ciotola con una grattugia a maglie larghe; aggiungete il riso, un pizzico di sale, l’uovo, il parmigiano e la farina ed impastate con le mani per amalgamare il tutto.

Se necessario, aggiungete del pangrattato per renderlo più compatto e perfetto da modellare.

Formate delle polpette e ponete al centro un pezzetto di scamorza.

Ricoprite le crocchette di pangrattato, poi friggetele in abbondante olio di semi di arachide.

Per una versione più leggera, potete cuocerle in forno a 180 gradi per circa 10 minuti.

 

Passiamo ora alla salsa, che crea con le crocchette un connubio perfetto, grazie al suo sapore dolce e leggermente speziato.

Fate imbiondire la cipolla con un filo di olio extra vergine di oliva, poi aggiungete la passata di pomodorino giallo.

Ora salate e pepate, poi aggiungete origano e curry a piacere.

Dopo 5 minuti di cottura, aggiungete il parmigiano e mescolate; lasciate cuocere finchè la salsa si sarà addensata.

Servite con le polpette ancora calde.

Crocchette dal cuore filante. Ph. Francesca Ferrara

E adesso, chiamate i vostri amici e familiari e condividete con loro questa ricetta, siamo certi che dopo vi ameranno ancora di più!

 

 

© riproduzione riservata