La primavera è ormai arrivata, e con essa, il periodo dei consumi massicci di gelati, frullati, milkshakes. Roma, a tal proposito, presenta un’offerta davvero ampia e variegata: il team di Artwave ha testato ed approvato alcune tra le migliori gelaterie e ve ne parla in questa mini guida. Perciò, lasciate stare gli smartphone e correte a riscoprire il piacere del gusto, lontano dalla tecnologia!

 

Fatamorgana

Se cercate un gelato che sia davvero naturale al 100%, allora siete nel posto giusto: nei laboratori sono banditi addensanti, conservanti, coloranti, paste e preparati base. I gusti disponibili sono il frutto della combinazione di ricette antiche e tradizionali e della creatività di Maria Agnese, un’imprenditrice che dal 2002 ha realizzato il sogno di creare un gelato naturale (quindi anche privo di glutine), lasciandosi guidare dai colori, dai sapori e dagli odori della sua terra, la Puglia. Avrete la possibilità di assaggiare, tra i tanti, oltre ai tradizionali, i gusti Amarena e Birra, Avocado con Lime e Vino Bianco, Basilico con noci e miele, Crema con Lavanda e Camomilla, solo per citarne alcuni. In pochi anni Fatamorgana ha raddoppiato i locali, che ora sono ben sette.

Fonte: www.gelateriafatamorgana.com

 

Gelateria La Romana

Nasce nel 1947 a Rimini, e da ben settanta anni l’azienda appartiene alla famiglia Zucchi, che ha ormai esportato la tradizione senza stravolgerne i capisaldi (qualità e genuinità), aprendo nel resto d’Italia e all’estero. A Roma i punti vendita sono ormai tre, e tra i gusti assolutamente da non perdere troverete il Pesto di pistacchio,Yogurt con miele e noci, Ricotta con fichi caramellati biologici.

Fonte: Gelateria La Romana (Ostiense) Pagina Facebook

 

Venchi

Il grande maestro cioccolatiere, dal 2006 ha deciso di diversificare la propria offerta, puntando anche sul gelato, facendolo in modo anche piuttosto scenografico: la principale attrazione degli store è una gigantesca fontana di cioccolato, che i turisti non smettono di fotografare. Ovviamente, tra i gusti disponibili, diverse varietà di cioccolato Venchi.

Fonte: www.torinoportanuova.it

 

Grom

Nonostante la diffusione capillare dei locali a Roma, nel resto d’Italia e all’estero, le materie prime utilizzate continuano ad essere di eccellente qualità, senza l’utilizzo di coloranti, aromi, conservanti o emulsionanti (anche in questo caso, infatti, i gusti sono senza glutine). I più gettonati sono il Limone di Siracusa Igp, la Nocciola “Tonda Gentile, il Caffè Guatemala, il Cioccolato “Apurimac” del Perù. Da non dimenticare, poi, il gusto del mese, che per questo marzo è Crostata con crema e pinoli. Cosa aspettate? Correte ad assaggiare il “Gelato come una volta” di Grom.

Fonte: www.quotidianopiemontese.it

 

Giolitti

Il locale storico è situato a pochi passi dalla Camera dei Deputati, ed è spesso considerato un punto di ritrovo per gli onorevoli. Nacque nel 1890, ma i gusti e i sapori, oggi, sono gli stessi di allora. L’imperativo è quello di utilizzare prodotti freschi e naturali, che hanno reso il gelato di Giolitti apprezzato in tutto il mondo.

Fonte: www.giolitti.it

 

Fassi

La storica gelateria è presente nella capitale dal 1880, ma dal 1928 ha sede in Via Principe Eugenio, dove venne fondato il Palazzo del Freddo. Oggi alla guida c’è Andra Fassi, appartenente alla quinta generazione della famiglia, che ha deciso di puntare sull’innovazione, senza stravolgere i principi che hanno reso famoso l’antico gelato: alta qualità, laboratorio a vista e prezzi giusti.

Fonte: www.gelateriafassi.com

 

Lanzallotto

La gelateria di Viale Somalia è, da anni, non solo un punto di ritrovo, ma una vera e propria istituzione del quartiere Trieste-Africano. Per la preparazione del prodotto viene utilizzata solo frutta rigorosamente fresca, ed è questo il motivo per cui la disponibilità dei gusti può variare spesso. L’offerta si arricchisce di yogurt greco con frutta, frozen yogurt, frullati, dolci vari. Sfidiamo chiunque abiti in zona a non aver mai messo piede in quella che in molti definiscono la Gelateria del quartiere.

Fonte: zomato.com

 

© riproduzione riservata