Fonte: Vinòforum Pagina Facebook

Tra pochi giorni tornerà nella capitale uno degli appuntamenti più attesi dell’anno, per gli appassionati di enogastronomia e gli operatori del settore: Vinòforum è ormai giunto alla XIV edizione, e riscontra di volta in volta sempre maggiori apprezzamenti. Da 13 anni l’azienda specializzata nel food & beverage “studia il mercato, le sue sfide, le opportunità e le possibilità di successo, crea dei format unici in grado di raggiungere gli obiettivi delle aziende, catturandone l’essenza di ogni prodotto e quindi ciò che permette di ancorare la mente e il cuore del pubblico”. Dal 3 al 12 giugno, la solita cornice della Farnesina si colorerà e arricchirà con la presenza degli stand legati alla manifestazione, alla quale parteciperanno più di 50 rinomate cantine, per un totale di circa 2500 vini in degustazione, ristoranti temporanei (ogni giorno il ritmo sarà scandito da sapori diversi e chef d’eccezione, romani e non), eventi; acquistando il biglietto, si riceveranno un bicchiere in “sacchetta”, un carnet di 10 degustazioni di vino e la possibilità di partecipare (previa prenotazione) a tutti gli eventi gratuiti.

Fonte: www.vinoforum.it

Se il fulcro di Vinòforum è il vino, un’importanza primaria non poteva, però, non essere rivestita anche dalla gastronomia: come in tutti gli eventi di successo, l’immancabile connubio tra i due attori della tavola sarà il vero protagonista. Nello specifico, per quanto riguarda il Food à porter, ci saranno 4 spazi dedicati al Calvisius Caviar bar, all’Oyster Oasis, a Fritto Misto e La Molisana: l’attenzione, quindi, ricadrà rispettivamente sul caviale Calvisius, sulle ostriche, sulle olive ascolane e sui vari formati di pasta firmati la Molisana, il tutto rigorosamente abbinato a champagne, vini nazionali, internazionali. Inoltre, ogni sera, Maestri in cucina vi stupirà con delle proposte a 4 mani: grandi chef e maestri pizzaioli hanno elaborato esclusivi menù per l’occasione. Più di trenta Tempory Restaurant provenienti da varie parti d’Italia andranno ad arricchire l’offerta ed i palati dei partecipanti con piatti tipici, internazionali, fusion, sia di terra che di mare (l’elenco dettagliato e completo dei ristoranti e dei menù lo trovate sul sito dedicato all’evento).

Fonte: www.vinoforum.it

Sempre su prenotazione, si avrà la possibilità di aggiudicarsi una Cena Experience che coinvolgerà tutti e cinque i sensi, dove ottima musica e dj set faranno da sfondo ad una straordinaria e senza eguali esperienza culinaria creata ad hoc da talentuosi chef, che conferiranno ancora più prestigio ai prodotti d’eccellenza fulcro di Vinòforum. Infine, durante l’intero corso della manifestazione si terrà una grande varietà di eventi di cui alcuni riservati esclusivamente agli operatori (non a tutti si potrà accedere liberamente, ma solo su invito), altri dedicati agli amanti del wine&food, infine ai giovani under 28. In quest’ultimo caso, particolarmente interessante Dispensa Italia, una sorta di tavola rotonda con chi promuove l’eccellenza gastronomica del Belpaese tramite la diffusione di prodotti DOP, IGT e STG che danno prestigio al territorio; sempre per gli under 28, sono previste due Speed tasting ogni giorno (alle 19 e alle 22) dove, tramite la presentazione di un gettone ricevuto alla cassa, si avrà la possibilità di effettuare una degustazione esclusiva alla presenza di un Master Sommelier e la Vinòforum Academy sarà a disposizione per rispondere ad eventuali curiosità. Insomma, un viaggio a 360 gradi, lungo dieci giorni, alla scoperta dei segreti delle eccellenze enogastronomiche nazionali e internazionali.

Fonte: www.sala&cucina.it

Maggiori informazioni (anche relative a riduzioni, accrediti e a tutti gli eventi) le trovate sul sito ufficiale, dove è possibile anche acquistare il biglietto che vi permetterà di saltare la fila.

Orari:

Domenica – Giovedì dalle 19 alle 24

Venerdì – Sabato dalle 19 alle 01

© riproduzione riservata