Ognuno di noi ha un luogo, o meglio, ha quel luogo dove viene automatico andare e trascorrere del tempo in buona compagnia, sentendosi involontariamente abitante di quelle mura. Quel posto è probabilmente un punto d’incontro e d’arrivo a fine giornata che regala piacevoli stati d’animo e che, per noi di Artwave, è conosciuto come Da Brando.

Fonte: @dabrandoristorante

Chi è Brando?

Brando è quell’amico che ha ascoltato la sua passione e che oggi gira tra i tavoli del suo locale, sorridendo ad ogni singolo cliente che incontra il suo sguardo. Brando è quel ragazzetto, alto più o meno così, biondo e che tiene tra le mani uno strofinaccio. Brando è proprietario e cliente, è gentile e divertente, è decisamente umile, non mostra arroganza nel voler essere il più bravo ma professionalità nel voler essere bravo in quello che fa.
Brando è quell’uomo capace di stare sul pezzo, di lavorare perché, come dice lui, è una cosa che gli riesce in modo semplice, spontanea poiché passione, spontanea perché scelta di vita.

Insomma, Brando è colui che ha dato vita ad un posto familiare dove mangiare, bere e stare in compagnia e molto di più perché Brando è anche quella parte istintiva ma razionale, è quel momento specifico in cui devi scegliere se fare il passo in avanti o restare fermo, è il momento in cui l’occasione giusta passa e tu devi essere pronto a prenderla (proprio come ha fatto lui).

Brando è quel ragazzetto e molto di più.

Cos’è Brando?

Brando è un locale caldo e accogliente che si regge e sorregge sul ferro delle industrie e il legno delle cantine, un luogo unico che unisce infinite forme d’arte.
Una volta che il cliente mette piede all’interno viene letteralmente catapultato in un’ ambientazione surreale che spruzza colori e luci riflesse sulle vetrate. E’ un locale di tavoli vissuti, sedie differenti, sgabelli e lampadari pendenti dal soffitto. E’ il fiore come centrotavola. E’ un locale che, attento ai dettagli e al particolare, crea un ambiente coinvolgente e rilassante.
Inoltre, al centro della sala c’è il grande bancone che, realizzato con legno e materiali riciclati, diventa il punto nevralgico e di ritrovo di tutta la clientela.

Brando, inoltre, si differenzia dagli altri locale per l’unicità delle pareti che, oltre ad esser ricche di quadri, dipinti e scritte luminose, diventano vere e proprie tele dove i clienti possono raccontare e disegnare ogni singola fantasia.

Perché andare da Brando?

Perché è quel posto genuino, dal menù semplice ed equilibrato, dallo staff cordiale e preparato, dall’ambiente unico e ricercato. Perché Brando non ha pretese di perfezione ma testardaggine nella professione, perché è il luogo dove mangiare, bere ma soprattutto stare bene.

Brando è per noi un punto di ritrovo e condivisione e questo parole sono il nostro ringraziamento.

Da Brando

Via Flaminia Veccia 532
Tel 06 3322 5327

© riproduzione riservata