Humus ‹ùmus› s. m. [dal lat. humus s. f. «suolo, terra, terreno»]
Fu un tempo per i latini sostanza fertile dal colore brunastro, fondamentale per la nutrizione dei vegetali. Traslitterato in senso figurativo, il termine sta ad indicare quel complesso di fattori sociali, spiritualii e culturali che favoriscono il sorgere di fenomeni e manifestazioni vari.
Humus è fertilità, occasione, avvenimento; culinariamente è ciò che di buono e genuino la terra offre, è la capacità dell’uomo di rispettare ed osannare le materie trasformandole in primizie gastronomiche.  Nasce nel cuore di Rione Monti (Roma), a pochi passi dai Fori Imperiali e dal Colosseo, l’Humus Bistrot.

Sin dall’esterno lo sguardo dei passanti viene catturato dalla bellezza del locale: la vetrina sapientemente mostra gran parte di ciò che vi è all’interno. Un piccolo tavolino in latta color verde bottiglia sorregge una lavagna che fa da insegna. Giusto il tempo di accorgersene della presenza che in un attimo ci si ritrova catapultati in questo piccolo gioiello culinario. Gli spazi sono piuttosto ridotti ma saggiamente sfruttati così da garantire una capienza maggiore che inganna ogni apparenza. Un cielo stellato, di giorno e di notte, è la principale fonte di illuminazione: è dal soffitto infatti, tra tralci di vite ed uva, che pendono brillanti calici di vino. La natura è rievocata in ogni sua forma e componente: dalla parete in pietra viva a quella interamente decorata con un pavone, regale nelle sue sembianze.

Nel menù vi sono pietanze dal gusto ricercato ma dai sapori semplici ed essenziali, esaltati poi dall’utilizzo di oli biologici EVO. A base di verdure, legumi e spezie sono gran parte delle portate del Bistrot; questi ingredienti infatti vengono cucinati “in tutte le salse” così da offrire ai commensali una proposta culinaria fortemente variegata. Le birre sono prodotte artigianalmente, ce ne sono di tutti i gusti ed intensità di sapore per ogni palato. Ben fornita e piuttosto varia è anche la carta dei vini, qualità è garanzia.

HUMUS Bistrot, fonte: www.tripadvisor.com

Humus. HUMUS Bistrot, fonte: www.tripadvisor.com

E se vi dicessimo che in realtà l’HUMUS non è solo e semplicemente un bistrot ma una vera e propria SPA?
Eh già, la sorprese si riservano sempre alla fine. HUMUS è infatti il primo Bistrot Spa di Roma sebbene in realtà la SPA, della società Casa Argileto, fosse già stata creata da anni mentre solo di recente il piano superiore è stato convertito in bistrot. La terrazza panoramica dotata di Jakuzzi regala una vista mozzafiato, Roma di sera illuminata si sa quanto sia ancora più incantevole!

HUMUS Bistrot (ingresso della SPA), fonte: www.tripadvisor.com

E voi cosa aspettate?! Seguite la pagina instagram @vadovetiportalappetito e taggate le vostre foto dell’HUMUS Bistrot con l’hashtag ufficiale di Artwave Cibo&Locali.

INFO:
Indirizzo: Via Madonna dei Monti 109, RM

Telefono: 06 8880 5491

Web: www.facebook.com/humusonline/ e www.casaargileto.it/humus-ita-en/
E-mail: residenze@argileto.it

Orari: Lunedì CHIUSO, Martedì/Domenica h. 10/15.30 – 18.00/23.30

© riproduzione riservata