Cezar Predescu, chef internazionale e romano d’adozione, ha dato vita ad un nuovo locale nascosto in Piazza Iside dove, sotto l’ombra del Colosseo, si prepara a rovesciare il concetto stesso di ristorante. Questa nuovo progetto gastronomico di cucina italiana contemporanea prende il nome di Perpetual: luogo in cui la cucina diventa un profondo atto di condivisione. 

Il locale, protetto da grandi facciate di vetro, si sviluppa in 750 m² divisi su tre realtà, ognuna unica nella sua funzione.
Il piano terra, dedicato all’accoglienza dell’ospite, è lo spazio riservato al pranzo e all’aperitivo: informale, non impegnativo e arricchito da una zona bar con bancone realizzato in legno fossile del Kazakistan.
Il secondo spazio, preceduto da un salottino intimo per degustare del vino, è allestito con tavolini (per un massimo di 30 coperti) dove, in un ambiente di luci e linee sottili, prendono vita cene e degustazioni gourmet. Inoltre, dietro la grande parete scorrevole è nascosto il laboratorio di pasticceria, vero luogo di creazione e manipolazione di materie prime.
L’ultimo piano, invece, è quello dove la cucina trova casa, quello in cui la brigata di Perpetual crea veri attimi d’emozione, 350 m² di pura tecnica culinaria.

Fonte: dedans.it

Ciò che rende eccitante l’esperienza da Perpetual è, oltre alla selezione delle materie prime, la filosofia con la quale lo Chef ha selezionato il suo staff: ragazzi giovani, motivati e preparati che hanno maturato esperienze nazionali e internazionali. Mani e conoscenze dal mondo che sono ora concentrate nello stesso posto, sotto lo stesso tetto, davanti agli stessi fornelli pronti a collaborare, inventare e regalare attimi di unicità commestibile.
Qui la figura dell’ head chef diventa invisibile, è presente ma non invasiva, ognuno può e deve portare il suo sapere, mettere a disposizione dei colleghi e degli ospiti le proprie conoscenze. In qualche modo, nella cucina di Perpetual le gerarchie rimangono fuori la porta d’ingresso poiché tutti indossano la stessa maglia, tutti giocano per la stessa squadra.

Fonte: marieclaire.it

Perpetual si mostra così ristorante polivalente, luogo di sperimentazione e industria di produzione che varia dalla pasta fresca al pane; ma ciò che veramente salta all’occhio è la strutturazione del menù. Le proposte gastronomiche infatti si suddividono in quattro sezioni aventi tutte un prezzo fisso: “Divertimento” (€22,00), “Ricordi” (€20), “Consistenza” (€32) e “Dessert” (€14). Insomma, un’idea insolita e attraente che eviterà sicuramente agli ospiti di scegliere anche in base al prezzo.
Accuratezza e selezione, inoltre, unite a conoscenze tecniche, permettono di fare attenzione agli aspetti nutrizionali dei prodotti privilegiando il giusto bilanciamento di proteine, carboidrati, grassi e fibre.
Le scelte dei piatti rappresentano così prodotti unici e artigianali che riescono veramente a creare emozioni nel palato.

Il tutto è -e deve essere- accompagnato da una vasta e curata selezione di vini nazionali con una particolare scelta di quelli prodotti nel Lazio.

 

 

 

Perpetual

Piazza Iside 5
Tel 06 69367085