Il mondo gastronomico è un semplice e ricco percorso che abbraccia storie e culture differenti che, mutando quotidianamente, diventano parte essenziale di quel processo di contaminazione e fusione che, negli ultimi anni, ha dato vita a molte tendenze gastronomiche e culinarie.
Tra queste novità, fresco di nomina come food trend del 2018, troviamo il Pokè Bowl: un piatto essenziale, nuovo e fantasioso.

fonte: foodrepublic.com

Il Pokè è un piatto tutto da scoprire, un sushi destrutturato colorato e divertente, marinato nel lime e nella soia, gustosissimo e trendy, completo nei sapori ed assolutamente invidiabile nelle qualità nutrizionali. Si tratta propriamente di un’insalata di pesce crudo marinato e tagliato a tocchetti, nato tra i mari delle isole Hawaii, e diventato il food trend del momento. Un piatto semplice, nato come pranzo quotidiano dei pescatori, è riuscito a spopolare subito all’interno del vasto mondo culinario per tre essenziali ragioni: è facile, veloce e costa poco.

Il pesce, tradizionalmente, viene condito con salsa di soia, cipolle, peperoncino spezie varie e riso ma, essendo diventato piatto internazionale, ogni cuoco del mondo lo arricchisce e personalizza con la cultura culinaria del luogo.

Ami Pokè, primo Hawaiian Bar d’Italia, aprirà a Roma il prossimo 21 marzo nel rione Monti e, come lascia intuire il nome, farà del pesce crudo il suo centro gravitazionale.
Il locale, fresco ed essenziale, che richiama i colori delle isole nell’oceano Pacifico, offrirà ai clienti due differenti possibilità di consumo:

Home: la via sicura della trazione dove lo chef Marco di Carlo curerà e selezionerà tutti gli abbinamenti più famosi del Pokè.

Build your own bowl: qui, seguendo semplici passaggi, ogni cliente comporrà la propria ciotola  con le proteine, la frutta, la verdura, il topping e la salsa.

Inoltre, l’intera esperienza del mondo gastronomico hawaiano sarà arricchita dagli appetizer, gli special, le salads e i dessert; il tutto preparato dallo chef, che sarà accompagnato in cucina da Alessio Ferrari e da una brigata di giovani motivati e gasati, pronti insieme a riempire le bocche di tutti i nuovi clienti.

L’Ami Pokè di Roma sarà solo il primo di una lunga serie poiché sono già state annunciate nuove aperture a Firenze e Napoli.

Nell’attesa,

Aloha.

 

fonte: amipokè.com

© riproduzione riservata