Dimenticate quelle strette e anonime gelaterie che si incontrano girando l’angolo. Dimenticate quel triste tono amareggiato del “ma come, ci sono solo questi gusti?”. Dimenticate la tradizione. Dimenticate tutto questo, e cominciate invece a riguardare quelle immagini salvate sul telefono di gelati dai gusti più strani e dalle combinazioni più invitanti, di quei dolcetti americani che tutti sogniamo di provare almeno una volta nella vita. Adesso alzate lo sguardo, perché davanti a voi avete la realizzazione di tutti questi sogni.

Fonte: Selina Ice Cream

Nel quartiere romano Montesacro, a Viale Jonio 320, nasce Selina Ice Cream Company. Visto il successo del loro locale Vintro Bar & Bites, il team composto da Luca Masala, project manager, Mattia Mancini, Valentina Manuelli, Marzia Margheriti e Flavio Zianna hanno deciso di dare vita a una nuova realtà, per soddisfare quella irrefrenabile, e ormai consolidata da tempo, voglia di gelato. Per farlo però hanno optato per una strada nuova, dinamica, fuori dagli schemi.

I migliori aggettivi per descrivere il locale sono “pop, divertente e internazionale”. I colori materici, la struttura in legno e in ferro, le decorazioni con piccoli cactus e statuette di animali, richiamano i tipici bar californiani. Ma il piacere continua anche fuori: un piccolo giardinetto di 30 mq, con divano e poltroncine, dove poter oziare, gustando una delle tante dolci realizzazioni di Selina.

Fonte: Selina Ice Cream

Per chi, tra dolce e salato, dà sempre la vittoria in mano al primo, da Selina si aprono le porte del paradiso. Nel menù all day – dalle 12:00 fino a mezzanotte e oltre in estate – c’è l’imbarazzo della scelta: dalle cialde croccanti, ai bubble waffle fatti sul momento da personalizzare con vari garnish, ai macarons, al frozen yogurt, ai dolci tipici della bakery americana. Se da una parte colpisce la pasticceria, pronta a realizzare le tipiche torte americane, (Carrot cake, Cheesecake, Snowflake, Sweet caramel, Lotus Cake), da poter provare anche in monoporzione, la caratteristica che subito colpisce sono i gusti stravaganti da poter assaggiare. Nascenti dalle mani il maestro gelaterie Pierpaolo Santi, tra questi abbiamo Apple pie, Oreo, Snickers, Brownie ai mirtilli, Cheesecake alle fragoline di bosco, Cioccolato fondente monorigine Venezuela con crunch di fave di cacao, Passion fruit. Ovviamente però la classicità non viene abbandonata, tanto che vengono riproposti anche il gusto pistacchio mediterraneo, lampone, nocciola Piemonte IGP. Ma il vero punto di forza di Selina è la rielaborazione del Soft Ice Cream, proposto al Black Vanilla, Frozen Yourt o Twist, da poter gustare in cono o coppetta.

Ma la fantasia sul gelato non finisce qui: Selina offre anche dei gustosissimi Ice Cream Cookies, dai vari gusti: Plasmon, Gentilini, macine o Baiocchi.

I gusti frutta presenti sono 100% vegani, senza lette e senza latri ingredienti di origine animale. Inoltre, fatta eccezioni per i variegati al biscotto, sono anche gluten free. Il prossimo passo sarà quello di realizzare i prodotti anche per i celiaci.

Fonte: Selina Ice Cream

Mentre la dolcezza si scioglie in bocca Selina si apre e si mostra in tutta la sua diversità, dal design degli interni al concept di base. L’obiettivo è voler offrire ai clienti e visitatori un ambiente smart, accogliente, dove potersi riposare, da soli o in compagnia. L’ambiente da spiaggia americano completa il viaggio sensoriale del visitatore. I prodotti sono pensati per soddisfare le voglie più golose, sempre con ingredienti di alta qualità. Selina Ice Cream ha creato una vera oasi, di pace e tranquillità.

Facebook

Instagram

© riproduzione riservata