È di fine agosto la notizia bomba del ritorno di Lizzie McGuire, la serie tv targata Disney andata in onda dal 2001 al 2004 negli USA, amatissima da coloro che sono stati adolescenti – come Lizzie – nei primi anni 2000 e  che ha lanciato la carriera di Hilary Duff.

Durante la convention D23 Expo, era stata Hilary Duff stessa, indimenticabile nelle vesti della protagonista, ad annunciare la gradita news del reboot (e poi l’ha comunicato anche al resto del mondo tramite Instagram), rivelando i primi dettagli della nuova serie.

Il poster di Lizzie McGuire da liceale a popstar, fonte imdb

Ritroveremo dunque una Lizzie trentenne che vive a New York, fa l’arredatrice di interni ed è fidanzata con l’uomo dei suoi sogni. Non ci è dato sapere chi sia: i fan sperano in Gordo, il suo migliore amico, innamorato di lei da sempre, visto che li abbiamo lasciati mentre si baciavano sotto il cielo di Roma in Lizzie McGuire da liceale a popstar ma non è (ancora) confermata la presenza di Adam Lamberg nel revival.

Mentre, d’altro canto, è più che certa la partecipazione di tre dei personaggi più amati: Jake Thomas, Hallie Todd e Robert Carradine riprenderanno rispettivamente i panni di Matt, il fratello di Lizzie e Jo e Sam, i genitori. Il 24 ottobre la Duff ha condiviso sempre su Instagram una foto dei quattro insieme, sul set del soggiorno dei McGuire.

Ovviamente, non mancheranno le incursioni dell’alter ego della protagonista in versione sketch, che dava voce ai pensieri e alle emozioni più intime e divertenti di Lizzie e che sarà realizzata con lo stesso iconico outfit della serie madre. Inoltre, anche questa volta, la serie sarà curata da Terri Minsky, che aveva creato le tre stagioni dell’originale.

L’alter ego sketch di Lizzie, fonte Flickr

A questo punto è lecito sperare che anche gli altri attori si uniscano al nuovo progetto? Verrà rivelato cosa ne è stato di Miranda (Lalaine), grande assente in Lizzie McGuire da liceale a popstar, Ethan Craft (Clayton Snyder) per cui Lizzie aveva una cotta e Kate (Ashlie Brillault), nemica/amica di Lizzie?

C’è ancora tempo per l’aggiunta di tutti i protagonisti: non è ancora stata rivelata la data di uscita della serie – probabile nel corso del 2020 – che andrà in onda sulla nuova piattaforma streaming Disney+ (il servizio streaming debutterà proprio il prossimo 12 novembre).

È quindi il periodo dei grandi ritorni dei classici Disney (Channel), è proprio il caso di dirlo, come Raven – il sequel, A casa di Raven, è arrivato alla quarta stagione – o High School Musical The Series, di cui è stata confermata la seconda stagione.

Immagini di copertina: © Flickr, © Walt Disney Television
© riproduzione riservata