di Christian D’Avanzo

Sicuramente vi sarà capitato di non sapere che film andare a guardare al cinema, soprattutto se siete persone molto impegnate che possono andare in sala non molto spesso. Tante volte vi sarete posti la domanda: “che ci vediamo oggi al cinema?”.

A questa domanda oggi rispondiamo noi!

Siamo nel mese di novembre e di film interessanti, ad oggi, ne sono usciti molti e di generi diversi.
Di seguito vi presentiamo una selezione dei migliori film in sala in questo momento. Buona visione!

 

First Man – Il Primo Uomo

Damien Chazelle, regista di Whiplash e La La Land, confeziona un altro grande prodotto, visivamente potente ed immersivo (la nostra recensione completa del film qui). Con una regia documentaristica e una fotografia che ricorda il look di una cinepresa giornalistica anni ’60, Chazelle cerca di rendere la storia quanto più realistica possibile, senza però rinunciare a una certa raffinatezza. Le riprese nello spazio, più che puntare sulla bellezza di quest’ultimo, portano lo spettatore direttamente al fianco degli astronauti, rendendo il tutto più intimo. Colonna sonora bellissima per una sceneggiatura che mette in risalto sia l’interiorità del personaggio di Neil Armstrong sia il particolare momento storico in cui avvenne il primo sbarco sulla luna. Ryan Gosling è l’attore protagonista (Neil Armostrong) e sfoggia una prestazione da Oscar.

Film consigliatissimo, soprattutto per chi vuole godersi sul grande schermo un po’ di cinema d’autore, che non fa mai male.

 

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni

Film Disney che con il balletto originale non ha niente a che vedere, la storia è diversa ma purtroppo risulta scontata dall’inizio alla fine poiché si tratta di qualcosa di già visto e rivisto; nonostante ciò, è comunque gradevole e ci proietta nella candida atmosfera natalizia. Consigliamo di vederlo al cinema soprattutto per il comparto tecnico: le scenografie (i set sono veri), i costumi e soprattutto le musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij unite a quelle originali composte da James Newton Howard, che sono utilizzate in modo sublime.

In sintesi, è una buona avventura fantasy per famiglie, abbastanza natalizia e godibile visivamente. Consigliato se volete vedere qualcosa di leggero o se volete portare al cinema i vostri bambini.

 

Hunter Killer – Caccia negli abissi

Questa è una delle tante pellicole mainstream che escono ogni anno, con effetti speciali molto discutibili e una sceneggiatura basilare. Ci sono molti perché ai quali non viene data risposta e i dettagli che non tornano sono tanti. E poi, perché Gerard Butler e Gary Oldman hanno accettato di recitare in un prodotto così commerciale? Ah, il Dio denaro.

Non lo consigliamo neanche per spegnere il cervello.

A tal proposito, se volete spegnere il cervello, vi consigliamo invece altri due titoli: Overlord La Scuola Serale. Il primo è un misto tra war movie e horror, una miscela che alla fine riesce ad intrattenere nonostante i numerosi difetti. Il secondo è una commedia con Kevin Hart, che diverte abbastanza ironizzando su temi attuali seppur eccedendo in certi punti.

Volendo per il solo intrattenimento c’è anche Ti Presento Sofia con Fabio De Luigi, remake di una commedia argentina. Potrebbe divertirvi, anche se la storia è abbastanza banale e scontata.

Passiamo al prossimo film:

Notti Magiche

È il nuovo film di Paolo Virzì che torna al cinema dopo il suo Ella e John. Questa è una vera e propria perla, un dipinto dell’Italia negli anni ’90, in particolare durante i Mondiali di calcio svoltisi proprio qui da noi. Un giallo basato sull’omicidio di un rinomato produttore cinematografico, dove i sospettati sono tre giovani aspiranti sceneggiatori. Tra la risoluzione dell’assassinio e la presentazione del mondo del cinema italiano visto dagli occhi dei tre giovani, il film è pungente ed intenso.

Consigliato caldamente.

 

Hell Fest

Una piacevolissima sorpresa! Questo film slasher, non particolarmente innovativo, ci porta nel parco degli orrori, l’Hell Fest, con un gruppo di ragazzi che cercherà in tutti i modi di sfuggire da un killer spietato. Trama convincente e ambientazioni claustrofobiche.

Tra tutti gli horror che escono ogni anno, sicuramente questo vale il prezzo del biglietto. Consigliato a tutti gli amanti del genere e a chi cerca un mix tra angoscia e intrattenimento.

 

Proseguiamo con l’horror:

Halloween

Seguito del film di John Carpenter del 1978 (ve ne abbiamo già parlato qui), non tiene affatto testa a quest’ultimo e non aggiunge nulla di nuovo alla saga. I difetti sono tanti e i pregi molto meno. Bocciato!

Ai fan della saga suggeriamo che possono anche far a meno di guardarsi questo sequel, mentre per chi volesse guardare uno slasher senza tener conto del primo film o non guardandolo affatto (anche se sicuramente non sarà la stessa cosa), potrebbe essere anche piacevole.

Restiamo in tema halloween con:

Il mistero della casa del tempo

Dark comedy con Jack Black, frizzante e divertente, con un messaggio interessante. Un film da vedere in compagnia nel periodo di Halloween. L’unico difetto è la piattezza sia dei personaggi che degli eventi della storia, grosso modo tutti prevedibili. Certo non è un difetto da poco, però il film riesce lo stesso a divertire lo spettatore. Per questo motivo lo consigliamo, anche se Halloween è passato da poco.

Tutti lo sanno

Thriller – dramma di Asghar Farhadi, due volte vincitore del premio Oscar per il miglior film straniero. La bravura di questo regista non sta tanto nel suo modo di muovere la cinepresa, ma nella scrittura. Infatti la sceneggiatura è il pezzo forte di questo film, costruendo da un dramma familiare (una famiglia ricca di avversità interne e vecchi rancori) un thriller mozzafiato. I personaggi sono scritti divinamente e la narrazione scorre che è una bellezza. Javier Bardem e Penelope Cruz sontuosi!

Consigliatissimo, vi terrà attaccati allo schermo per 2 ore e 10.

 

A Star is Born

Il remake targato Cooper- Gaga, funziona bene. Lui come regista esordiente se l’è cavata abbastanza bene, seppur con qualche incertezza; lei prova attoriale di un certo spessore. Canzoni stupende sia per la musicalità che per il testo, cantate in maniera ineccepibile. Non un capolavoro, ma un gran bel dramma sentimentale che prende lo spettatore e lo induce a riflettere.

Film molto interessante che ci sentiamo di consigliare.

Arriviamo all’ultimo film:

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald

David Yates, il regista ormai noto per aver diretto diversi film sul mago più famoso del mondo, sforna un seguito che i Potterhead probabilmente detesteranno, mentre al pubblico medio potrebbe piacere. Come mai? Alcune scene di questo film, pensate secondo la logica del mondo di Harry Potter sono impossibili, e ciò potrebbe far storcere non poco il naso ai fan. Inoltre bisognerebbe spiegare perché il film si intitola “Animali Fantastici” e invece quest’ultimi sono poco più che delle simpatiche comparse. Tra intrecci di trama che non convincono per niente e personaggi poco approfonditi, eccetto Silente e Grindelwald, il film non riesce mai ad esplodere e a convincere pienamente. Risulterà invece un buon film di intrattenimento, nonostante i difetti, per chi non è particolarmente amante del mondo magico creato dalla Rowling.

Consigliato? Ovviamente tutti Potterhead correranno giustamente a vedere questo film. Per chi non è poi così fan della saga, possiamo solo dire che il film diverte e non annoia mai, quindi si lascia guardare tranquillamente.

 

Insomma, fra thriller, horror splasher, drammi, commedie e fantasy, c’è l’imbarazzo della scelta in questo periodo al cinema. Speriamo di avervi aiutato nella scelta del vostro film preferito e vi auguriamo buona visione!

© riproduzione riservata