Il Pigneto Film Festival giunge alla sua terza edizione e riapre la grande stagione di eventi cinematografici a Roma post-Covid.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico ESTATE ROMANA 2020-2021-2022 e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale”.

Pigneto film festival logo

Si tratta di un festival dedicato alla cinematografia italiana e internazionale, che vede protagonisti cinque giovani film maker provenienti da tutto il mondo, impegnati per sei giorni di riprese all’interno del Pigneto. L’edizione di quest’anno si svolgerà dal 20 al 26 settembre 2020 e il tema verrà svelato domenica sera presso il Cinema Aquila.

Artwave sarà media partner ufficiale del festival.

Il programma e le novità di questa edizione

Durante la giornata d’inaugurazione verranno proiettati, al Cinema Aquila di Roma, i corti che sono stati selezionati per il contest lancio dal PFF2020 #LOCKDOWN – CORTI IN QUARANTENA, realizzati durante gli interminabili mesi di lockwon da alcuni videomaker amatoriali e/o professionisti.

Una novità importante dell’edizione 2020 è l’anteprima romana del docs-film Seawatch 3 di Jonas Schereijag e Nadia Kaolouli, con la presenza in sala di una parte del team di Sea Watch, la ong finita un anno fa sulle cronache nazionali per la vicenda che ha visto scontrarsi la capitana Carola Racket e l’ex Ministro degli Interni Matteo Salvini.
locandina seawatch

Interessante anche la sinergia creata con una nuova e importante realtà del cinema romano, Les mujeres del cinema, dinamico e frizzante collettivo al femminile che supporta le donne che lavorano nel mondo dello spettacolo. Durante il PFF2020 il collettivo proietterà 5 cortometraggi con alcune sue associate.

Non mancheranno i corti d’autore, tra cui il vincitore del David di Donatello 2019 Frontiera e, sempre a tema immigrazione, She fight di Michele Martini e Yousef di Mohamed  Hassameldin.

Per la categoria #THEWINNERIS saranno presenti i direttori artistici dei più importanti festival italiani, come il Lovers film festival di Torino, l’Umbria Film festival, l’Adriatic film festival, il Napoli Film Festival. Inoltre verranno proiettati i cortometraggi vincitori delle passate edizioni con momenti di confronto tra gli organizzatori di festival di cinema e cortometraggi.

Inoltre, durante quest’edizione saranno organizzati degli street art tour con l’associazione Muri Sicuri, per due visite guidate alla scoperta della street art del Pigneto e di Tor Pignattara.

Altro partner storico del Pigneto Film Festival è Largo Venue, spazio polifunzionale che da sempre sostiene eventi e progetti indipendenti e sposa causa di natura sociale e umanitaria.

Per l’occasione anche lo storico Cinema Avorio, abbandonato da anni, verrà messo di nuovo in funzione e i suoi spazi adibiti alla proiezione dei corti e dei film in programma.

Qui per la programmazione completa dell’edizione 2020 del PFF.

Gli Incontri d’autore

Immancabile è la sezione degli “Incontri d’autore”, a cui prenderanno parte Amalia Caratozzolo con “Pene d’Amore” (mercoledì 23 settembre)  Simone Alliva con il suo libro-inchiesta sull’omobitransfobia “Caccia All’omo” (giovedì 24 settembre), Tiziana Grassi con “L’accoglienza delle persone migranti” (venerdì 25 settembre), e ancora, Ema Stockolma con il suo libro “Per il mio bene” (sabato 26 settembre).

La locandina con il programma completo de "Gli Icontri d'autore

La locandina con il programma completo degli “Incontri d’autore

Anche quest’anno è previsto il Premio Legambiente per il cortometraggio green: i filmmaker attueranno pratiche di Green Shooting supervisionate da AzzeroCO2 e sotto i preziosi consigli di Adele Dell’Erario e Katrin Richnhofer del Castello Errante, residenza internazionale del cinema che da tempo attua e diffonde pratiche di produzioni ecosostenibili. Consegnerà il premio Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente Italia.

Durante la settimana del festival sarà presente inoltre un banchetto Legambiente Onlus per scoprire tutte le iniziative.

N.B.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti con prenotazione obbligatoria a questo link; saranno rispettate tutte le misure necessarie per garantire la massima sicurezza in ottemperanza al DCPM anti-covid.

Vi segnaliamo che l’ingresso per tutti gli spettacoli sarà contingentato secondo le norme anti-Covid e saranno rispettate le misure di distanziamento sociale in luogo pubblico.

per info: pignetofilmfest@gmail.com

© riproduzione riservata