Il 4 maggio non è solo l’inizio della fase 2, ma anche il 43esimo anniversario della nascita dell’universo espanso di Star Wars. Ogni anno si celebra lo Star Wars Day all’insegna dello slogan “May the 4th be with you” (mai frase fu più azzeccata per questa giornata), giocando con l’iconica citazione della saga.

Star Wars immagine 1

Il Banner realizzato da Jason Palmer per la pagina Star Wars di Disney +

Quest’anno, però, non ci sarà nessun evento all’aperto, proiezione speciale in sala e sfilate a tema. L’emergenza Coronavirus ci tiene ancora tutti a casa. E allora cosa ha messo in piedi la Disney per accontentare tutti i fan? Una serie di nuove uscite sulla loro piattaforma streaming, customizzata giusto per l’occasione.

Disney+ oggi completa la saga degli Skywalker con l’arrivo dell’ultimo capitolo, Star Wars: l’ascesa di Skywalker. Il controverso film di J.J. Abrams che divise fan e critici di tutto il mondo. Non è tutto, perché fa anche il suo debutto Disney Gallery: The Mandalorian, una docuserie in otto episodi che svela i retroscena della serie The Mandalorian. I fan più accaniti potranno inoltre vedere la conclusione della pluripremiata serie d’animazione Star Wars: The Clone Wars.

Insomma, una serie di uscite per festeggiare un anniversario anomalo tutto domestico. Ma non sono tutte qui le novità, infatti è del mese scorso la notizia che The Mandalorian è stato rinnovato per una terza stagione (la seconda è attualmente in post-produzione). Inoltre, si è appreso da Variety, che Disney Plus sia in trattative con la co-ideatrice e showrunner di Russian Doll Leslye Headland per lo sviluppo di una nuova serie ambientata nell’universo di Star Wars.

The Mandalorian img 1

Pedro Pascal è il mandaloriano (Photo by Lucasfilm – © 2019 Lucasfilm Ltd. All Rights Reserved)

Sono solo voci di corridoio, indiscrezioni, ma stando a quanto riferito la Headland sarebbe al lavoro su un progetto tutto al femminile. Non è l’unica serie sul tavolo della casa di Topolino, infatti Ewan McGregor dovrebbe riprendere l’iconico ruolo di Obi-Wan Kenobi in una serie spin-off e Diego Luna quello del Cassian Andor di Rogue One: A Star Wars Story. Un sacco di carne al fuoco, che terrà alte le fiamme dell’universo di Star Wars ancora per molto tempo.

Oltre a film serie televisive sullo store della Disney è possibile acquistare i nuovi Gadget a tema Star Wars e il peluche tanto atteso di Baby Yoda. La Funko, invece, per i quarant’anni dall’uscita di Star Wars – Episodio V: L’impero colpisce ancora ha messo in commercio i Pop! dedicati al film di Irvin Kershner.

Star Wars vive e vivrà ancora per lungo. Come si sa la Disney, dall’acquisto della Lucas Film, ha messo subito in moto la sua macchina sforna prodotti. E quello di Guerre Stellari è un marchio assai redditizio, secondo solo al Marvel Cinematic Universe. Ancor prima della Disney e della conclusione della trilogia originale, Star Wars è stato molte cose oltre ad un film.

Star Wars immagine 2


Photo by Sunset Boulevard – © This content is subject to copyright. – Image courtesy gettyimages.com

Leggenda vuole che George Lucas diresse Una Nuova Speranza per venderne poi la tecnologia che con cui è stato creato. Mercenario o meno, Lucas ha creato qualcosa che è cresciuta ben oltre le sue più intime aspettative. Star Wars ha formato ed entusiasmato generazioni su generazioni sul mito di Luke Skywalker. Star Wars è altro da sé, non solo un film ma un universo in continua espansione; ufficiosamente e ufficialmente.

Guerre Stellari è un retaggio, uno stile di vita. Chi nel lontano 1977 vide per la prima volta l’esplosione della Morte Nera, come chi andò in sala nel ’99 per La minaccia fantasma e nel 2015 per Il risveglio della forza, ha volto il proprio sguardo verso le stelle. Tanti Luke Skywalker che guardano lo spazio infinito. Un messaggio: la fantasia non ha confini, come l’universo. L’avventura non cessa mai, il testimone si passa di mano in mano, da vecchie guardie a giovani speranzosi.

Al di là di qualsiasi critica produttiva e ideologica verso il mondo di Star Wars, non si può smettere di amarne la sua scintilla. È come il mondo reale, controverso, fatto anche di lati oscuri. A prescindere da tutto ciò, oggi si festeggia il “May the 4th be with you”, quindi tanti auguri Star wars.

 

Copertina: illustrazione di Nicola Pertile 

© riproduzione riservata