Domani I segreti di Twin Peaks spegnerà 30 candeline!

Era il 1990 quando il visionario, disturbante David Lynch firmava insieme a Mark Frost il prodotto che avrebbe per sempre cambiato la serialità televisiva. Twin Peaks non è stata solo una serie, è stata LA serie. Un vero e proprio spartiacque della storia della televisione.

Nella piccola cittadina di Twin Peaks, quasi al confine tra Stati Uniti e Canada, tutto sembra tranquillo anche se serpeggia un’invisibile inquietudine. Essa viene allo scoperto con il ritrovamento del cadavere di Laura Palmer, la cui immagine è forse una delle più iconiche del cinema.

twin peaks

Laura Palmer – I segreti di Twin Peaks

Sì, parliamo di cinema e non è un caso. Quella di Lynch si potrebbe considerare senza problemi un lunghissimo film e non solo una serie tv. Gli stilemi sono gli stessi dei film precedenti del regista, quello che cambia è il frantumarsi del tempo e suo conseguente allungamento.

“Chi ha ucciso Laura Palmer?”

Non era solo la tagline della serie, ma un vero e proprio fenomeno culturale.

Lo stesso fenomeno si ripropone oggi, a trentanni di distanza, in modi diversi ma invariato nella sostanza. Non si cerca più l’assassino della bella Laura, lo sappiamo ormai chi è. La serie è un cult per tutto ciò che rappresenta o ha rappresentato: un prodotto sempre innovativo che scardina le regole della serialità e si prende gioco delle soap opera imperanti negli anni ’80.

Twin Peaks non si può catalogare in un genere, come d’altronde tutto il cinema di Lynch. Mentre assistiamo alle indagini nella cittadina, lo sappiamo che è il 1989, eppure perché sembra tutto molto anni ’50? La caffetteria, l’abbigliamento, l’atmosfera…

Ecco, l’atmosfera è cupa, a tratti sovrannaturale, ma anche ironica e nonsense (la signora Ceppo, per dire). Il tema del doppio ricorre costante e rende tutto inquietante, anche se non manca il melodramma così come il teen drama. C’è tutto, insomma.

L’uscita di qualche anno fa del sequel ha ravvivato una fiamma mai del tutto spenta e ora Kyle MacLachlan, alias l’agente Dale Cooper, ci propone addirittura una visione collettiva!

“Mi sono accorto che molti di voi stanno riguardando Twin Peaks e stavo pensando: perché non guardare un episodio tutti insieme per l’anniversario dei 30 anni?”

Qual è l’episodio che vorreste rivedere assolutamente?

Intanto il mitico agente Cooper – sì, proprio lui! – annuncia due eventi imperdibili: il live Tweeting dell’episodio pilota di Twin Peaks e soprattutto un live stream Instagram Q&A – domande e risposte – dove MacLachlan avrà un ospite misterioso!

Gli orari del Twin Peaks Watch Party?

Alle 11.30 am PST, ovvero le 20.30 italiane ci sarà il live Tweeting del pilot.

Alle 1.20 pm PST, ovvero le 22.20 italiane, il live stream sull’account di Kyle MacLachlan con l’ospite a sorpresa.

Imperdibili entrambi!

https://www.instagram.com/p/B-pENlIJi0o/?utm_source=ig_web_copy_link

© riproduzione riservata