Le donne sanno cosa vuol dire dover essere forti in qualsiasi situazione. Dover saper interpretare tante personalità in una sola vita: mamma affettuosa, lavoratrice determinata, compagna appassionata. Le donne sanno cosa vuol dire dare il massimo e ricevere il minimo. Un po’ per pregiudizi, un po’ per sfortuna. Dopo secoli di lotta per la emancipazione, tutt’oggi la donna non può dirsi totalmente libera. Ma nonostante questo non smette di sognare e di esprimere se stessa come meglio può.

La mostra “CaraDonna”, organizzata dall’associazione Agape Italia Roma il 10 marzo 2017 presso Breccia di Roma in via Sant’Eufemia 9, è proprio un inno alla donna di oggi che sa districarsi tra i mille impegni e i mille dubbi, che sa credere in quello che fa e che vuole lanciare un messaggio positivo alle future donne del domani. È quindi un invito a non avere paura di mostrarsi per quello che si è davvero, a non nascondersi dietro maschere fittizie, a non vergognarsi per ciò in cui si crede.

Per l’occasione sono state esposte foto di numerose ragazze che “portano” addosso il messaggio che vogliono trasmettere alle altre. Questa iniziativa ha apportato quindi un contributo notevole a questa figura così fragile eppure così potente che troppo spesso è stata messa da parte.

© riproduzione riservata