Due fine settimana dedicati all’arte in tutte le sue forme con eventi di teatro, danza, musica, cinema e arti visive ma anche workshop, meeting e progetti di formazione: torna al Teatro India di Roma il festival Dominio Pubblico_La città agli under 25, la più importante rassegna italiana dedicata alla creatività giovanile sostenuta dal Mibac e dal Teatro di Roma.

 Si tratta di un format originale e innovativo da tutti i punti di vista, volto alla promozione e alla formazione di un pubblico attivo e pienamente coinvolto nei meccanismi di produzione e fruizione dell’arte: la direzione artistica del festival è infatti affidata ad un gruppo di 30 ragazzi under 25, provenienti da tutto il territorio nazionale e di base a Roma, che si occupano di ogni aspetto della kermesse, dalla selezione degli artisti all’organizzazione.

Per l’edizione 2019 il tema scelto è “Tu solamente sollevati”, reso emblematicamente dalla bellissima veste grafica curata dalla street artist Alessandra Carloni: è un invito rivolto ai giovani artisti chiamati a prendere l’iniziativa e a diventare portatori di bellezza e di futuro, a dispetto di qualsiasi difficoltà.

La grafica del Festival realizzata da Alessandra Carloni. Fonte: www.dominiopubblicoteatro.it

Sono oltre 50 gli eventi in programma, suddivisi tra le diverse sezioni: si comincia venerdì 14 con l’opening party e, tra gli altri, lo spettacolo “Intimità” di Amor Vacui, una delle compagnie più interessanti del panorama italiano che fa parte del network Risonanze, una rete nazionale di cui DP è promotore, che si pone l’obiettivo di diffondere e tutelare le realtà teatrali under 30 e di cui fa parte anche la compagnia Frigoproduzioni, in scena sabato 15 con “Socialmente” di e con Francesco Alberici e Claudia Marsicano.

Grazie alla partnership con LAZIOSound, saranno presenti al festival alcune delle band romane più promettenti, come Subba and The Roots e Indian Neighbours e il circo contemporaneo sarà ben rappresentato dalle performance di Bigup.

Non mancherà naturalmente la danza d’autore: tra i giovani danzatori e coreografi selezionati ci sono infatti Priscilla Pizziol, Giovanni Careccia, Camilla Grandolfo, Pablo Girolami e per la sezione Nuovo cinema_Under 25, in collaborazione con Sapienza Short Film Festival, Zalib e i ragazzi di Via della Gatta e Giro Giro Corto, è prevista una rassegna di documentari e corti che raccontano le lotte quotidiane di giovani artisti che tentano di riappropriarsi degli spazi pubblici per trasformarli in luoghi di bellezza.

E, a questo proposito, venerdì 21 alle 17 è previsto il Roma Social Forum, a cura di Scomodo, per riflettere sui problemi che affliggono la capitale e per dialogare con diverse realtà, piccole e grandi, che agiscono sul territorio.

La sezione Arti visive, curata da Alessandra Carloni e da PICARO_Spazio Creativo, presenterà le opere di sei artisti che lottano per emergere e per affermare la propria identità: fotografie, dipinti, tavole grafiche che raccontano i loro percorsi, diversi eppure paralleli, fatti di inevitabili scelte e slanci coraggiosi.

Centrali alla mission stessa di DP i workshop e le masterclass, realizzati in collaborazione con il Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo dell’Università La Sapienza, la redazione di Teatro e Critica, la Middlesex University di Londra.

Infine ogni sera, dopo gli eventi performativi, si apre la sezione Fuori Dominio con dj-set e musica dal vivo, nella cornice di India Estate.

In copertina due immagini dei giovani organizzatori del Festival, ph. Giulia Castellano. Courtesy of Ufficio Stampa Dominio Pubblico Teatro

Dettagli evento

Luogo:
Teatro India, Roma
Date:
14/06/2019 - 23/06/2019
Costo:
5 euro (ridotto under 25), 8 euro (intero)
© riproduzione riservata