Si ripeterà a breve una delle rassegne culturali più attese dell’anno: dal 4 al 28 giugno prenderà vita nella splendida cornice capitolina della Basilica di Massenzio il Festival Letterature, una storica manifestazione del sapere dedicata all’accrescimento e alla valorizzazione del patrimonio letterario, curata dall’Istituzione Biblioteche di Roma e dal suo presidente Paolo Fallai, con la collaborazione di Zètema progetto culture.

Conferenza stampa 23/04/2019 ©Federica Santoni

Il tema scelto quest’anno come punto focale dell’importante rassegna servirà a collegare tra loro le otto serate del festival ideate e dirette da Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri, e sarà Il domani dei classici: quand’è che un testo contemporaneo si dà come classico?.

Gli autori della scena letteraria internazionale che verranno ospitati di volta in volta sul palco risponderanno a questa domanda con l’apporto di un testo inedito, come di consueto appositamente ideato per essere letto e discusso sul palco di Massenzio. Parteciperanno al Festival Antonio Scurati, Alberto Manguel, Chiara Gamberale, Valerio Massimo Manfredi, Alicia Jimenez Barlett, Roberto Saviano.

Ampio spazio sarà conferito, inoltre, al Premio Strega, grazie alla collaborazione tra le Biblioteche di Roma e la fondazione Maria e Goffredo Bellonci, con il contributo della Camera di Commercio di Roma. Come previsto dal regolamento del Premio, quindici gruppi di lettura coordinati dall’istituzione capitolina esprimeranno un loro giudizio collettivo sui romanzi in gara, e i componenti dei circoli di lettura avranno occasione di incontrare gli autori della LXXIII edizione del Premio Strega proprio nell’ambito del Festival Internazionale letterature di Roma.

Conferenza stampa 23/04/2019 ©Federica Santoni

Ha dichiarato Paolo Fallai durante la conferenza stampa di presentazione del Festival, svoltasi presso la Casa delle Letterature martedì 23 aprile:

Ci consideriamo al servizio della conoscenza e di tutte le forme d’arte che ci permettono di coltivarla.

Locandina ufficiale del Festival disponibile su www.festivaldelleletterature.it

Lo stesso Fallai ha sottolineato a più riprese la necessità di insistere sull’innovazione di cui l’Istituzione Biblioteche di Roma si fa portatrice: il cambiamento arriva su due fronti complementari.

Il primo è quello della collaborazione sempre più nutrita tra le varie entità culturali, il secondo, invece, riguarda l’apertura verso le parti periferiche della città e il coinvolgimento di tali aree nel vivo del dibattito culturale. In particolar modo si fa riferimento alle biblioteche civiche, «proprio perché sono i luoghi lontani dalle istituzioni del centro ma vicini a dove abitano le persone.»

I partner del Festival, fermi sostenitori del progetto sono tanti, tra i quali: l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra di Piazza Vittorio, la Casa del Cinema, Letterature Off, la Fondazione Bellonci, il Macro Asilo.

Il 13 giugno saranno presenti i cinque autori finalisti del Premio Strega 2019 e due vincitori di edizioni precedenti del Premio Formentor. 

Dettagli evento

Luogo:
Basilica di Massenzio, Clivo di Venere Felice, 00186 Roma
Date:
04/06/2019 - 28/06/2019
© riproduzione riservata