Giunge alla sua decima edizione il festival del libro e della lettura promosso dalla Fondazione Musica per Roma: negli anni, l’evento si è sviluppato e trasformato diventando, oltre che un’occasione di incontro tra autori e lettori, un momento di riflessione collettiva sul rapporto tra letteratura e società.

Per celebrare questa prima decade, i tre curatori Marino Sinibaldi, Michele de Mieri e Rosa Polacco hanno deciso di sfidarsi con un tema particolarmente complesso, quello della libertà. Una parola che porta con sé l’urgenza dell’attualità e che pone le condizioni per un dialogo quanto mai necessario tra cittadini e intellettuali.

Una special edition, dunque, ricchissima di appuntamenti ed eventi imperdibili, tra cui l’annuncio dei dodici finalisti al Premio Strega che avverrà domenica 17 alle 12.30. Da evidenziare anche il fatto che ben dieci degli autori presenti a Libri Come parteciperanno anche al BookPride a Milano negli stessi giorni: un segnale forte di condivisione tra le due manifestazioni che hanno deciso di mettere insieme le forze e di collaborare.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta: vi proponiamo allora un piccolo vademecum per questa kermesse intensa di cultura a tutto campo.

La giornata di inaugurazione, prevista per giovedì 14 marzo, è interamente dedicata agli incontri con gli autori e avrà luogo in dieci biblioteche di Roma: tra le presenze più significative segnaliamo, in particolare, la giovane scrittrice Viola di Grado, vincitrice nel 2011 del Premio Campiello Opera Prima, che presenterà “Fuoco al cielo” (La nave di Teseo, euro 19) presso la Biblioteca Marconi; Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, che introdurrà presso la Biblioteca Laurentina la sua ultima opera-inchiesta intitolata “Ghetti” (Solferino, euro 17) dedicata a quelle aree del nostro paese, dimenticate dalle istituzioni e dalla politica, in cui degrado e criminalità hanno preso da tempo il sopravvento; Michela Marzano e il suo ultimo romanzo, “Idda” (Einaudi, euro 17,50) vi aspettano presso la Biblioteca Europea mentre Amanda Craig, scrittrice e critica letteraria per il Times, presenterà il suo acclamatissimo “Le circostanze” (Astoria, euro 20) alla Casa delle Traduzioni.

Libri Come rinnova il suo impegno con le scuole proponendo quattro incontri-laboratori riservati a giovani e giovanissimi studenti: giovedì 14 Francesco Costa, giornalista e vice direttore de Il Post, terrà una lezione di giornalismo dal titolo “Libertà di stampa” mentre venerdì 15 Giuseppe Antonelli, filologo e linguista, affronterà il tema “Italiano in libertà”. Entrambi gli appuntamenti sono rivolti alle classi delle scuole superiori mentre Roberto Abbiati, attore, illustratore e musicista, condurrà due laboratori sulla creatività per i ragazzi delle scuole medie presso il Teatro Studio Borgna.

La festa vera e propria comincerà venerdì 15 all’Auditorium Parco della Musica e avrà tra i suoi protagonisti Kader Abdolah, scrittore iraniano residente da tempo in Olanda i cui romanzi raccontano della cultura persiana in tutti i suoi molteplici aspetti, Carlo Greppi, giovane storico e romanziere, autore de “L’età dei muri” in dialogo con Cecilia Strada, Antonio Scurati e il suo ultimo e controverso romanzo incentrato su Benito Mussolini e ancora Samantha Cristoforetti con il “Diario di un’apprendista astronauta” (La nave di Teseo, euro 22). Solo per citarne alcuni.

Per gli appassionati del commissario Montalbano, da non perdere il concerto delle musiche del film-tv dirette dal compositore Franco Piersanti.

La prima giornata si concluderà con due grandi eventi serali: Javier Cercas terrà una lezione sul tema “Europa e libertà” con Marino Sinibaldi mentre Slavoj Zizek affronterà il tema “Potere e libertà” con Giovanni de Mauro e Jacopo Zanchini, direttore e vice direttore di Internazionale.

Il programma previsto per sabato 16 è un tourbillon dall’inizio alla fine: l’Agenzia DIRE proporrà un momento di confronto sulla libertà di viaggiare mentre il progetto OpenCoesione sarà il volano per parlare di libertà come partecipazione civica; tra le numerose presentazioni interessanti, segnaliamo “Se ami qualcuno dillo”, esordio letterario dell’attore Marco Bonini che dialogherà con Mauro Donzelli e Claudia Gerini; “Con le mani cariche di rose” (Elliott, euro 16), ultimo romanzo di Michele Caccamo, con letture a cura di Neri Marcoré; “Di chi è questo cuore” di Mauro Covacich, a cura di Teresa Ciabatti.

Il programma non è da meno per quanto riguarda le lezioni/orazioni: Tomaso Montanari si occuperà di arte e libertà, Franco Lorenzoni affronterà il tema della libertà in chiave pedagogica, Michela Marzano metterà in connessione libertà e memoria, Sandro Veronesi terrà un’orazione dal titolo “Corpi e libertà”, Manuel Agnelli e Stefano Mancuso condurranno un dialogo che si preannuncia quantomeno curioso sulla libertà delle piante.

Domenica 17  Michela Murgia terrà una lezione dal titolo “Libertà insieme” mentre Massimo Recalcati parlerà di libertà e amore. Per l’ultima giornata segnaliamo inoltre gli interventi di Maura Gancitano e Andrea Colamedici, fondatori e direttori editoriali di Tlon, che presenteranno il loro ultimo libro, “Liberati della brava bambina”; Marco Missiroli che si confronterà  con Niccolò Ammaniti a proposito di libertà e fedeltà; Cristina Cattaneo, autrice di “Naufraghi senza volto”, il saggio che ha portato alla ribalta le vicende le storie dei morti nel Mediterraneo, tra i quali ricordiamo il bambino con la pagella cucita nella tasca; Alberto Angela che presenterà il suo ultimo libro su Cleopatra e ancora Nadia Terranova con il suo “Addio fantasmi” e Peter Cameron in dialogo con Elena Stancanelli. Alle 18.30 l’appuntamento è con Diego Bianchi e Propaganda Live per il gran finale.

Per tutta la durata del festival sarà possibile, inoltre, visitare le due mostre allestite nei foyer dell’Auditorium: AUTORitratti, dedicata agli autori presenti, e “Le nostre libertà”, a cura del vignettista Mauro Biani che ha rappresentato, tra gli altri, Giulio Regeni, il giovane ricercatore assassinato in Egitto nel 2016, emblema di una pesante verità nascosta che è, di fatto, assenza di libertà.

Buon compleanno a Libri Come e buona festa a tutti i lettori!

Dettagli evento

Luogo:
Auditorium Parco della Musica
Date:
14/03/2019 - 17/03/2019