Torna Popsophia, la kermesse nazionale dedicata alla Filosofia del Contemporaneo che abiterà Pesaro dal 2 al 5 luglio 2020. La decima edizione del festival, dedicata al maestro del cinema Federico Fellini,  avrà per tema il realismo visionario, raccogliendo dunque la sfida culturale dei tempi difficili che stiamo vivendo e proponendosi come occasione per sviluppare uno sguardo visionario e immaginare scenari alternativi per l’immediato futuro.

“Il tema 2020 è un ossimoro che coniuga realtà e sogno, storia e immaginario – riflette la direttrice artistica Lucrezia Ercoli – I lucidi sogni felliniani ci aiutano a uscire dalla dittatura del reale per scorgere la possibilità dell’impossibile. Ci affideremo all’immaginario della cultura pop e al potere creativo del pensiero filosofico contemporaneo per costruire un futuro che non c’è”.

Profondamente colpita dall’emergenza sanitaria, Pesaro si fa capofila della ripartenza culturale del Paese ospitando il primo festival italiano con pubblico e ospiti dal vivo dell’era post-covid. In programma cinque intense giornate di conferenze, spettacoli musicali, rassegne filosofiche e istallazioni espositive., rigorosamente con prenotazione obbligatoria, nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Scopriamo insieme gli ospiti e i temi previsti.

Il programma dell’edizione 2020

Si comincia giovedì 2 luglio parlando d’immaginazione con Riccardo Dal FerroTommaso Ariemma e Simone Regazzoni. Il primo philoshow di questa edizione avrà come protagonista Michela Murgia che parlerà di visionarie, raccontandoci storie di donne fuori dal comune.

Tra gli interventi previsti per venerdì 3 luglio, segnaliamo quello di Simonetta Sciandivasci dedicato alla generazione dei Coronnial e l’approfondimento sulle identità metamorfiche e diritti LGBTQI saranno a cura di Angela Azzaro. La musica – con il suo stretto legame con la filosofia – sarà al centro di tutte le serate del festival. In particolare, a David Bowie sarà dedicato uno spettacolo filosofico-musicale e sul pensiero realistico e visionario del noto cantante interverrà il giornalista Carlo Massarini.

Il sogno sarà invece il tema attorno al quale si svilupperanno gli interventi di sabato 5 luglio. Tra gli ospiti il linguista Massimo Arcangeli, Patrizia GiancottiFabio Camilletti Umberto Curi. La giornata conclusiva, domenica 5 luglio, sarà dedicata ad una proiezione di sguardi verso il futuro. Attesissimo lo scrittore Sandro Veronesi,  in corsa per il Premio Strega, che proporrà una riflessione sul tema del virus. In chiusura il professore Philippe Daverio analizzerà l’estetica della città del futuro portandoci in giro per le strade di un futuro paesaggio.

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita: per assistere agli appuntamenti di Popsophia sarà però obbligatoria la prenotazione online. I posti saranno limitati a causa delle norme di distanziamento ma chi non riuscirà a partecipare dal vivo potrà seguire la diretta online in esclusiva sul sito del festival.

In copertina: piazza del Popolo, Pesaro. Fonte immagine: pagina FB del Festival Popsophia.

Dettagli evento

Luogo:
Pesaro
Date:
02/07/2020 - 05/07/2020
Costo:
eventi gratuiti con prenotazione obbligatoria
© riproduzione riservata