In questi giorni, in cui restare uniti è fondamentale e la quarantena ci sembra non finire mai, una nuova iniziativa prende vita. Il Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo lancia una nuova campagna: semplice, coinvolgente e unica.

Interno dei Musei Capitolini, la Sala degli Orazi e Curiazi
Credits: @radiciassociazioneculturale.it

ART YOU READY?

Si intitola “ArT you ready?” questo nuovo progetto, il quale coinvolgerà tutto il web domenica 29 marzo 2020. Si tratta di un grande flash mob online, che chiunque in tutto il globo potrà seguire in diretta. Tutti possono partecipare alla call, condividendo sul loro profilo Instagram le loro immagini. Il programma è chiaro e semplice: basterà pubblicare una o più foto, se si desidera, scattate all’interno di musei, parchi archeologici, biblioteche e archivi d’Italia. La missione di “ArT you ready?” è quella di rendere la società più unita di fronte a questo difficile periodo della nostra vita.

La locandina di “Art you ready?”
Credits: @MiBACT/facebook

EMPTY MUSEUM

Attraverso gli hashtag #artyouready e #emptymuseum, le comunità igers, gli influencer, i fotografi professionisti ed amatoriali, ma anche, più semplicemente, i visitatori, avranno l’occasione di partecipare all’evento online. Come ha dichiarato Dario Franceschini, ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, saranno molto apprezzate le immagini in cui tutti questi luoghi della cultura non presentano visitatori. Il concetto del museo vuoto è una realtà, con cui da quasi un mese, dobbiamo fare i conti. Foto prima inconsuete diventeranno le vere protagoniste, ma aiuteranno tutti a ricordare che il patrimonio culturale è vivo e non vede l’ora di riaccogliere i suoi fruitori. L’evento, un vero e proprio flashmob, durerà per l’interna giornata.

Castel Sant’Angelo e Ponte Sant’Angelo
Credits: @turismoroma.it

La bellezza e l’unicità del nostro patrimonio artistico e culturale verrà raccolta e ricondivisa, il progetto darà modo di mostrare al mondo intero raccolte e capolavori inestimabili, rovine e monumenti maestosi, paesaggi incredibili e archivi ricchi di storia.

© riproduzione riservata