Il fascino di Harry Potter sembra non subire alcuno smacco, nonostante siano trascorsi ormai oltre vent’anni dalla pubblicazione dei volumi – e poi dei film- che hanno per protagonista il celebre maghetto di Hogwarts, nato dalla penna geniale di J.K. Rowling. L’ennesima dimostrazione è giunta proprio qualche settimana fa, a seguito della richiesta pressante da parte del pubblico italiano che ha fatto sì che l’omonima saga cinematografica venisse riproposta per l’ennesima volta: il primo episodio, Harry Potter e la pietra filosofale, ha ottenuto uno share del 14.2%, raddoppiando la media  che Italia1 ottiene solitamente il lunedì sera, quando a farla da padrone assoluto è il Commissario Montalbano.

A riprova della straordinaria popolarità della saga potteriana, è arrivata la notizia di una splendida iniziativa che la sua autrice ha diffuso ieri sera: sul portale Wizarding World è atterrato un nuovo hub, Harry Potter at home, che permetterà a grandi ma soprattutto ai piccini di vincere la noia con un po’ di magia.

Si tratta di un portale multimediale a scopo educativo, totalmente gratuito e ricco di contenuti: in collaborazione con Audible, la piattaforma ebook OverDrive e le case editrici Bloomsbury e Scholastic, Rowling ha deciso di offrire uno straordinario “incantesimo contro la noia”: articoli, giochi interattivi, quiz, puzzle, video e molto altro, compreso l’audiolibro del primo episodio della saga fantasy disponibile in oltre venti lingue. La scrittrice si rivolge soprattutto a genitori, insegnanti ed educatori che affrontano quotidianamente la sfida di intrattenere e coinvolgere nell’apprendimento i più piccoli. Sfida davvero enorme, soprattutto se si considera che la durata dell’isolamento sociale non sarà di certo breve e che, in molti casi, si stanno verificando difficoltà anche da parte delle stesse istituzioni scolastiche ed educative, colte alla sprovvista e sovente impreparate rispetto all’e-learning e alla didattica online.

Ecco allora che la mamma di Harry Potter lancia un gigantesco Expecto Patronum globale e c’è da scommettere che sarà, anche questa volta, un incredibile successo.

© riproduzione riservata