Dopo il successo dell’edizione 2018, riparte il MYllennium Award, il primo Contest multidisciplinare e premio “geenrazionale” italiano che si rivolge ai Millenials con l’obiettivo di creare un laboratorio permanente e valorizzare il talento dei giovani creativi under 30.

Giunto alla quinta edizione, il Premio, promosso dal Gruppo Barletta , introduce quest’anno MySport, la categoria che premia i progetti più innovativi dedicati alla “dual career” degli sportivi.

Come funziona il Myllennium Award 2019

La call, dedicata ai nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, è stata aperta lo scorso 16 novembre 2018 e durerà fino al 30 aprile 2019 con l’obiettivo di stimolare e supportare le idee e i progetti più innovativi della generazione Y.

Gli interessati potranno inviare la propria candidatura su http://myllenniumaward.org/per le otto categorie previste: saggistica, giornalismo d’inchiesta, imprenditoria, formazione, cinema, musica, street art e sport.

L’iniziativa ha supportato negli anni 140 giovani, menti brillanti provenienti da tutta Italia che hanno ricevuto, oltre a un sostegno economico, anche concrete opportunità̀ di tipo professionale e formativo. Il premio vanta infatti la medaglia di bronzo del Senato, onorificenza conferita a iniziative che si distinguono per spirito sociale, educativo e di alta rappresentatività̀.

Anche l’edizione 2019 sarà quindi orientata a scovare e premiare i talenti e le proposte più innovative partorite dai candidati più meritevoli.

Il palco del MYllennium Award 2018

Otto sono le categorie previste quest’anno dal Myllennium Award:

• MyBook: premio per la saggistica assegnato ai 9 migliori saggi inediti su temi stabiliti, tra i quali la rivoluzione dell’e-mobility e formazione/lavoro nell’era della quarta rivoluzione industriale. In palio, 1.000 euro ciascuno e pubblicazione con Gangemi Editore.

• MyReportage: premio dedicato al giornalismo d’inchiesta. Si rivolge a videomaker, giornalisti o aspiranti tali che realizzeranno i due servizi più interessanti (della durata di 5 minuti) sulle sfide dell’economia circolare in riferimento alla pulizia dei mari o sulla realtà virtuale legata agli eventi sportivi. In palio, 6.000 euro e la partecipazione al Tecnopia Tour.

• MyStartup: una competizione tra idee imprenditoriali ad elevato contenuto tecnologico e innovativo rivolta a giovani imprese e/o a progetti d’impresa guidati da imprenditori di età inferiore a 30 anni. In palio per le 2 startup vincitrici, 10.000 euro ciascuno, un viaggio a Boston, un percorso Digital Magics e il premio speciale Endeavor.

• MyJob: in palio sei master presso centri di eccellenza italiani quali Università Bocconi di Milano, LUISS Guido Carli di Roma e Bologna Business School e otto stage retribuiti presso prestigiose aziende italiane e internazionali nei settori finanziario, bancario, industriale e moda. I riconoscimenti verranno assegnati a 14 giovani meritevoli, selezionati sulla base del curriculum vitae, di una lettera motivazionale e della conoscenza della lingua inglese.

• MyFrame: premio, ambito cinema, per il miglior cortometraggio (della durata di 10 minuti) realizzato da giovani cineasti su un tema a loro scelta. In palio, 10.000 euro in denaro e 10.000 euro in servizi cinematografici Leone Film Group.

• MyMusic: in collaborazione con RDS 100% Grandi Successi, il riconoscimento premia il miglior brano, scritto da un cantante o da band under 30, dedicato proprio alla generazione dei Millennials, con la produzione del brano, la realizzazione del videoclip e il passaggio sul portale RDS.

• MyCity: premio destinato a giovani artisti che, attraverso street art e arte contemporanea, contribuiscano a rigenerare e riqualificare il contesto urbano del quartiere San Lorenzo a Roma. In particolare, il riconoscimento andrà ai due migliori progetti sul tema diritti umani, a 70 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. In palio, 3.000 euro e la produzione delle 2 opere vincitrici.

• MySport: la novità dell’edizione 2019, in partnership con la Commissione Nazionale Atleti del CONI. Il premio si rivolge agli atleti di livello nazionale under 30 protagonisti di progetti di dual career volti a valorizzare in modo nuovo e innovativo skill e attitudini dei campioni sportivi, arricchire il loro percorso formativo e prepararli ad affrontare nuove sfide nel mondo del lavoro a 360 gradi, secondo gli stessi valori di eccellenza, impegno e talento che ne hanno determinato i successi agonistici.

Con MySport il MYllennium Award, assieme al CONI, sfida gli atleti a misurarsi in nuovi campi e a competere presentando i propri progetti in diversi ambiti: dall’imprenditoria, con il premio MySportIStartup per il progetto di impresa più innovativo nel mondo dello sport, alla saggistica con il premio MySport|Book per i 3 migliori saggi sul tema della sostenibilità economica delle Olimpiadi; dalla formazione, con il premio MySport|Job per il miglior curriculum vitae accademico e “sportivo”, alla comunicazione con MySport|Reportage per il miglior servizio dedicato al fairplay in ambito sportivo e non.

Una foto dalla cerimonia di premiazione del MYllennium Award 2018

A valutare i progetti per ogni categoria sarà un Comitato tecnico-scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo, della cultura, del cinema, dei media, dell’innovazione e delle istituzioni: tra questi personalità provenienti da Presidenza del Consiglio, AGCOM, Rai, AGI, Alitalia, Nato, Mediaset, Il Sole 24 Ore, RDS, Chiara Ferragni Collection, Bocconi, Luiss, Methos, Leone Film Group.

A garantire l’eccellenza dell’iniziativa il Comitato d’onore, l’organo di rappresentanza e garanzia del MYllennium Award, composto da autorevoli personalità̀ istituzionali, accademiche e diplomatiche, da rappresentanti dell’industria e del mondo bancario italiani: Paolo Barletta, AD Gruppo Barletta e fondatore dell’iniziativa, Riccardo Capecchi, Segretario Generale AGCOM, Francesco Tufarelli, Direttore Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giovanni Malagò, Presidente CONI, Paolo Del Brocco, AD Rai Cinema e Bernabò Bocca, Presidente Federalberghi.

“Siamo entusiasti di dare il via al MYllennium Award 2019”commenta Paolo Barletta, Presidente e ideatore del MYllennium Award. “Grazie alla partnership con il CONI, la quinta edizione sarà ancora più ricca delle precedenti. Questa novità testimonia ancora una volta la fiducia che riponiamo nelle nuove generazioni. I Millennials sono i veri protagonisti della rivoluzione tecnologica in atto e saranno proprio loro a gestire cambiamenti epocali; è quindi nostro dovere da imprenditori investire sul loro futuro in quanto ciò significa investire sul futuro del nostro Paese e della nostra società”conclude Barletta.

In occasione del lancio dell’edizione 2019, il MYllennium Award farà tappa nelle principali città italiane con un “road show” per presentare l’iniziativa sul territorio. Nel mese di maggio si terrà a Roma il tradizionale Startup Day di presentazione delle startup candidate mentre entro il mese di giugno saranno annunciati i finalisti. I vincitori delle diverse categorie saranno proclamati e premiati durante la prestigiosa cerimonia finale, che si terrà il 10 luglio 2019 a Roma.

Per maggiori dettagli su MYllennium Award 2019 e per candidarsi: http://myllenniumaward.org/