Si chiama Trame di Cittadinanze, la mostra virtuale volta a promuovere tolleranza culturale verso qualsiasi tipo di etnia, a difesa delle differenze e combattendo ogni forma di discriminazione. L’iniziativa si pone contro la pratica tristemente diffusa nel web dello hate speech ovvero dell’uso di parole d’odio, specialmente online.

FlashNewsMostraVirtualeArtwave

Credits: © UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali.

Trame di Cittadinanze è una mostra promossa da UNAR a cui tutti possiamo partecipare: è sufficiente proporre una foto, un video di 1 minuto o una produzione grafica che rappresenti i valori di rispetto della diversità, specialmente culturale ed etnica. Per farlo si ha tempo ancora per 3 giorni (considerando anche la giornata odierna) ovvero fino al 18 marzo. Il proprio lavoro verrà mostrato assieme a tantissimi altri progetti il prossimo 21 Marzo, per la giornata Internazionale dell’Eliminazione della Discriminazione Razziale. L’opportunità è aperta a tutti i giovani dai 14 ai 35 anni di età: è possibile inviare il proprio contributo al seguente indirizzo email:prodocs@prodocs.org e di seguito invece sono scaricabili la Scheda di Presentazione da compilare e il Regolamento della Mostra online.

Combattere le manifestazioni d’odio su internet in una società sempre più “connessa” come la nostra si rivela cruciale, importantissimo. Lo sanno bene i personaggi pubblici che a ondate diventano bersaglio indiscriminato dei malumori e dell’odio del popolo, perché se disponiamo di più strumenti per comunicare, e condividere arte e bellezza, la nostra società moderna dispone anche di più mezzi per odiare. Lo hate speech può arrivare da diverse direzioni e social media, tramite commenti e hashtag. Ci sono tante nuove funzioni che possono veicolare le frustrazioni non sfogate nella vita di tutti i giorni, e che quindi divampano su internet: con un ritorno di fiamma lodio può tornare a discriminare intere etnie, popolazioni, orizzonti culturali appartenenti a minoranze. In un mondo ancora troppo diviso dallo spettro dell’odio razziale e culturale, lo scopo della Mostra Trame di Cittadinanze è quello di avvicinarci tutti (soprattutto di questi tempi), in nome del rispetto e tolleranza della diversità, qualunque essa sia.

© riproduzione riservata