Un palcoscenico tra i più prestigiosi in Europa che, dal 2016, ha raccolto consensi e grandissima partecipazione. La Wave Market Fair è ormai diventata il punto di riferimento italiano per i progetti innovativi di piccoli, grandi e giovani imprenditori: prima fiera dell’artigianato e del design di Roma, racchiude al suo interno gli stili ed il made in Italy che caratterizzano la produzione della nostra penisola.

L’edizione autunnale, prevista per i prossimi 5 e 6 ottobre, si svolgerà presso il Prati Bus District (location industriale nata dalla riqualificazione di una vecchia rimessa dell’Atac, più precisamente il deposito Vittoria), ed ospiterà al suo interno più di 120 brand, più di 1000 prodotti unici e più di 15 regioni: 5000 mq riempiti con la voglia di fare e di mettersi in gioco, con i sogni di chi, ancora oggi, punta sull’handmade.

Durante la fiera sarà possibile acquistare le opere proposte, scoprire la creatività degli artisti ed arricchirsi con momenti di incontro e confronto. Sono 3 le aree merceologiche principali: quella dedicata al craft, dove si parte dalla materia grezza per la realizzazione di prodotti per la persona, per la casa e per gli alimentari; lo spazio dedicato al product design, invece, convoglia non solo il materiale puro ma anche l’eccentricità e le novità dei creatori ed infine largo al visual design, dove le immagini e l’apporto visivo sono padroni incontrastati.

Un evento dedicato davvero a tutti, grandi e piccoli: oltre ai vari workshop diffusi all’interno del distretto (che riguarderanno ambiti come quello della fotografia o del party planning), sarà presente anche uno stand per i bambini e per le loro famiglie, oltre, infine, alla presenza di food truck di aziende locali che proporranno cibi e bevande che, al centro del loro progetto, hanno la qualità.

Novità di ottobre sarà l’area denominata “Young Designers”, occasione in cui gli artigiani più giovani potranno presentare le loro idee ad aziende e finanziatori, nella speranza di far crescere il loro marchio.

Per conoscere tutti i dettagli, i costi del biglietto e le agevolazioni, sbirciare i nomi dei protagonisti o anche semplicemente ricevere indicazioni su come raggiungere il Prati Bus District è possibile consultare il sito di Wave Market Fair, aggiornato con tutte le informazioni, dove è anche disponibile il form da compilare per candidarsi in veste di espositori.

Artwave sostiene e promuove la creatività e l’artigianato italiano handmade: è presente, infatti, tra i media partner di Wave Market Fair.

Immagini a corredo dell’articolo: courtesy of Ufficio stampa- Wave Market Fair
© riproduzione riservata