di Eleonora Galiotto

Smemoranda, famoso brand dedicato alla produzione di agende, è da sempre molto attento all’ambiente e per compensare le emissioni di CO2 delle sue industrie, ha piantato 160.000 alberi su terreni demaniali in Italia e in Lombardia. Inoltre Smemoranda è un’azienda che si impegna sul fronte del progetto italiano di gestione forestale sostenibile e, in parallelo, acquista e ritira crediti verificati, rispettando le leggi vigenti.

L’idea della creazione della linea S bag, dedicata alla moda ecosostenibile, nasce dalla necessità di creare qualcosa di speciale, trasformando lo spreco in risorsa. Il consumo incontrollato della plastica e il conseguente inquinamento a causa dello smaltimento spesso illegale di essa, sta soffocando il nostro pianeta. Solo in Italia, ogni anno, vengono usati 14 miliardi di litri d’acqua in bottiglie di plastica. Tuttavia la plastica, sempre vista come un forte nemico del pianeta, può invece essere una grande risorsa e strumento a favore dell’ecocompatibilità. Le bottiglie in PET (500ml), grazie a macchinari di ultima generazione, possono essere polimerizzate diventando pellet e poi filato, utile a produrre tessuti dall’effetto naturale e resistenza sorprendente.

L’evento d’inaugurazione, WE ARE ECO-FRIENDLY della linea, tenutosi il 5 dicembre 2018 presso il negozio Nava di via Durini 2, angolo Largo Augusto, a Milano, ha mostrato in un bellissimo setting tutti i meravigliosi prodotti S bag. Con un aperitivo eco solidale e un brindisi ai prodotti eco-friendly, i prodotti  S bag sono stati presentati in tutto il loro futuristico tessuto, con una proiezione del processo di realizzazione e una conferenza aperta a domande e dubbi su questa evoluzione dei materiali.

Leggeri e resistenti questi zaini,borse, pochette e astucci sono perfetti per un uomo elegante e cosmopolita e per una donna attenta all’ambiente e al design. Accessori di grande eleganza, iconici, minimali, capienti e funzionali, le borse e gli zaini designed by Nava sono ottenuti da materiali 100% riciclati, ogni articolo infatti porta un’etichetta con il numero di bottiglie utilizzate per la realizzazione. Per il photo shooting della collezione Smemoranda e Nava hanno optato per un’icona della natura a Milano, l’Orto Botanico di Brera, un giardino storico esteso per 5000 mq, un vero e proprio museo a cielo aperto in cui la tutela per la biodiversità è di altissima rilevanza.

Comprare una S bag non è solo prospettarsi nel futuro, ma anche comprendere a fondo il presente, prendendo coscienza di quello che è il nostro impatto sulla natura del pianeta, di colui che ci nutre giorno dopo giorno e che ci permette di essere quello che siamo.

L’essere eco-friendly è dunque la parola chiave della collezione S bag, in cui la moda e il culto per il design si fondono con le conoscenze dell’alta chimica industriale per rendere possibile quello che sarà il futuro del settore sartoriale e tessile: l’utilizzo di materiali vegetali alternativi e riciclati.

Photo Credit: ©Marco De Bernardi