Ciao M, scrivo a tutte le ragazze innamorate di un uomo che sembra un Dio greco sceso in terra. Non affidatevi a questo essere. Non amatelo. Non dategli modo di notare quanto siete deboli. Perché questi esseri, come il mio ex ragazzo, non sanno prendersi le proprie responsabilità. Dopo un anno di relazione il mio ex ha mandato il suo amico per rompere con me. La scena è stata esattamente come la immaginate, il suo amico che dice “Marco non vuole più stare con te”. Ragazzino! Sono stata per un anno con un bambino. Statene alla larga! Rita

Cara Rita, mi dispiace immensamente per quello che ti è successo, hai provato a parlare direttamente con lui? Anche se si è comportato da str**** e ti ha fatto male, affrontarlo di persona ti aiuterebbe a chiudere “definitivamente” il rapporto. Ken Loach diceva sempre “Se magari dicessimo la verità riguardo al passato, potremmo essere onesti con il presente”. Chiudere in maniera irrisolta ti porterebbe ad andare avanti con la falsa sensazione di star bene oppure scatenare un blocco involontario verso il genere maschile. Quindi non raccontarti balle, vai lì ed affronta la situazione (anche a viso duro). Aspetto una tua risposta! Un abbraccio Manami

Manami sono stufo di ragazze superficiali, di quelle che si vantano per la loro bellezza ma poco cervello e di quelle che invece ne hanno molto e non perdono occasione di fartelo notare. Non chiedo tanto, non chiedo una ragazza facile ma una che sappia apprezzare la semplicità, che sappia ragionare con la propria testa e soprattutto vicino a Roma! Sono 4 anni che vivo da single e sinceramente mi sono proprio rotto! Non capisco se sono io ad essere esigente o sono proprio le ragazze “di una volta” che mancano. Non è che per caso hai un’amica?

Caro Anonimo, non disperarti, le ragazze come le chiami tu “di una volta” ci sono. Eccome se ci sono. Basta saper cercare. A quanto pare in questi anni, hai cercato nei posti sbagliati o probabilmente non sei così tanto interessato a trovare una compagna. Le discoteche presentano un gran numero di donne, ma sono certa che la maggioranza non rientra nel tuo “prototipo”. Inoltre, dovresti provare a considerare che non sono tanto gli altri ad essere sbagliati quanto magari il tuo approccio di conoscenza nei loro confronti. Una cosa di cui non vado molto fiera come donna è il fatto che molte ragazze si fingono qualcosa che non sono per allontanare/rifiutare in maniera passiva il corteggiatore, se il suo atteggiamento non è di loro gradimento. Dunque, ti suggerisco di farti un’autoanalisi, ovvero di ripercorrere, con oggettività, le tue conoscenze passate ed individuare quei cambi di personalità per poi trovare e comprendere il tuo errore. Tienimi aggiornata! Un abbraccio, Manami

S.O.S. Compleanno di lei. Lo festeggia in casa con la famiglia. Sono i suoi 16 anni e vuole fare coming out con me di fronte ai suoi. Non so come comportarmi, sinceramente non me la sento.

Cara Anonima, poiché è il suo compleanno, si tratta dei suoi genitori e soprattutto è una decisione presa da lei, non devi sentirti in colpa qualora rifiutassi la richiesta. Se la situazione ti mette a disagio, puoi anche non andarci. Non sei costretta. Devi essere semplicemente sincera con te stessa e di conseguenza ascoltarti. Parlane, dille che non lo stai facendo per cattiveria, ma che quella circostanza non ti fa sentire a tuo agio. Dopotutto siete molto giovani e questo argomento è una faccenda personale, che non deve interferire in alcun modo con l'emotività dell'altra. Attendo tue notizie! Un abbraccio, Manami