Cos’è Milano Moda Graduate

Milano Moda Graduate è il progetto di Camera Nazionale della Moda Italiana volto a dare visibilità al lavoro e al talento delle future generazioni di stilisti. La missione è supportare i nuovi talenti, creare un ambiente ricco e favorevole per introdurli al mondo del lavoro e offrire un’ottima occasione di networking, con una piattaforma in cui imparare, confrontarsi e farsi notare dagli esperti del settore.

Il progetto, iniziato nel 2015, prevede momenti di presentazioni collettive ed esibizioni statiche, oltre ad una serie di attività di tutoring con personaggi e realtà consolidate del settore.

Milano Moda Graduate 3

Presentazione Milano Moda Graduate – Photo Credit: Press Office

La quinta edizione di Milano Moda Graduate si è svolta il 14 giugno 2019, in contemporanea con l’inizio della Milano Moda Uomo, presso la sala sfilate Base di via Tortona a Milano. Il progetto ha avuto inizio con una call lanciata sul sito di Camera Moda lo scorso febbraio, con cui gli studenti hanno avuto la possibilità di presentare i propri progetti di fashion design, accessories design, styling, visual merchandising, knitwear, wearable technology, jewellery, sustainability, modellismo e sartoria.

In particolare, i finalisti hanno avuto l’opportunità di prendere parte a dei workshop speciali e di ricevere una consulenza specializzata da prestigiose personalità del settore, scoprendo i segreti dietro alle creazioni dei migliori tessuti Made in Italy grazie a dei tour in importanti aziende tessili, come Albini, Taroni, Clerici e Limonta.

L’atto finale di questa manifestazione ha visto protagonisti otto designer finalisti impegnati a creare una piccola capsule collection di sei pezzi da portare in passerella in occasione di uno degli eventi di moda più prestigiosi dell’anno, la Milano Moda Uomo.

Milano Moda Graduate 2019: sfilate, giuria e vincitori

Gli otto designer finalisti della categoria di Fashion Designer che hanno sfilato sulla passerella di Milano Moda Graduate sono: Alessia Scasserra (IED Milano), Francesco Murano (IED Milano), Agnese Balsamini (Accademia Costume & Moda), Ottavia Molinari (Istituto Marangoni), Pietro Fadda (Istituto Marangoni), Eleonora Giussani (NABA, Nuova Accademia di Belle Arti), Chiara De Nigris (NABA, Nuova Accademia di Belle Arti), Enrico Vettorazzo (Università IUAV di Venezia).

Milano Moda Graduate 4

Finalisti Milano Moda Graduate – Photo Credit: Press Office

La speciale giuria, presentata dalla madrina dell’evento Annie Mazzola e presieduta da Angela Missoni, ha valutato e votato i finalisti. Il resto della giuria era composta da Carlo Capasa, Giuseppe Angiolini (presidente onorario di Camera Italiana Buyer Moda), Gianluca Cantaro (Nowfashion), Alessandra Carra (AD Agnona), Michele Ciavarella (Style Magazine, Corriere della Sera), Jacopo Etro, Tyler Franch, Caroline Issa, David Martin, Christopher Morency, Michael Philouze, Sara Sozzani Maino, Ted Stafford, Tomaso Trussardi, Roberta Valentini, Hitoshi Yamaguchi (presidente YKK Italia).

A fine sfilata la giuria ha premiato Francesco Murano (IED Milano) con il Camera Nazionale della Moda Fashion Award. Il riconoscimento consiste in un premio in denaro di 10.000 euro che il Fashion Trust ha assegnato a Francesco come supporto allo sviluppo del suo percorso di crescita.

Francesco Murano ha portato in passerella una capsule di 6 outfit chiamata Ossimoro Plastico. Secondo il giovane designer, gli opposti creano armonia e nella sua collezione troviamo abiti fra classico e barocco, fra apollineo e dionisiaco. Nella palette di tonalità usata dal giovane stilista hanno prevalso colori classici, come bianco e grigio, e colori pastello, come verde, rosa e azzurro.

Inoltre, YKK Italia, il main partner di Milano Moda Graduate, ha selezionato John Lloyd Palomares (Nuova Accademia di Belle Arti) come il vincitore del YKK Prize, tra 11 studenti di design delle fashion school italiane, a cui è stato richiesto di creare un outfit speciale focalizzato sull’utilizzo delle zip come accessori di chiusura. Il vincitore, premiato dal presidente di YKK Italia, Hitoshi Yamaguchi, ha ricevuto un premio in denaro da investire nella sua carriera nel mondo della moda e la possibilità di partecipare a un seminario di YKK nel suo headquarter in Giappone.

Milano Moda Graduate 8

Abito di John Lloyd Palomares – Photo Credit: Press Office

In linea con il suo costante impegno verso la promozione dei designer emergenti, Vogue Talents ha assegnato un premio a Ottavia Molinari (Istituto Marangoni), che sarà pertanto protagonista di un esclusivo editoriale pubblicato su Vogue Italia. Inoltre, durante l’evento, Camera Nazionale della Moda ha organizzato una mostra di progetti speciali sviluppati da studenti delle scuole di moda coinvolte. Giuseppe Mazzarella, Presidente di Confartigianato, associazione di artigiani e imprese, ha premiato Veronica Cascella (IUAD, Accademia della Moda) con una menzione speciale per il miglior progetto.

Per la realizzazione di questo evento vanno ringraziate tutte le aziende coinvolte e in particolare Giorgio Armani, che ha aperto il suo atelier di alta moda agli studenti di Milano Moda Graduate. Milano Moda Graduate dimostra così l’impegno fattivo di Camera Nazionale della Moda Italiana nel supportare i giovani talenti in tutte le fasi del progetto, per aiutarli concretamente a diventare i nuovi stilisti del domani.

Con Milano Moda Graduate si è aperta ufficialmente Milano Moda Uomo; per sapere quali saranno i prossimi eventi in programma, qui trovate il calendario. Stay tuned!

Photo Credit immagine di copertina: Press Office Camera Nazionale della Moda Italiana
© riproduzione riservata