Ieri sera si è tenuta a Beverly Hills la 77esima cerimonia dei Golden Globe Awards. Come ogni anno, la Hollywood Foreign Press Association assegna premi e riconoscimenti ai miglior film e serie tv della stagione. A partecipare alla cerimonia, durata più di tre ore, sono stati i volti più noti del cinema americano e internazionale, che puntualmente ci hanno mostrato i loro look da red carpet. Tra eleganza e stravaganza, abbiamo stilato una classifica di quelli che secondo noi di Artwave sono stati i migliori e i peggiori abiti della serata. E voi sarete d’accordo con il nostro giudizio?

I 5 top look dei Golden Globe 2020

A meritarsi il primo posto di questa classifica c’è l’attrice più pagata di Hollywood, la bellissima Scarlet Johansson. La regina di cuori della serata, ha scelto un abito romantico firmato Vera Wang. La scollatura profonda e la lunga coda con il maxi fiocco nella parte posteriore, sono i dettagli che hanno contribuito a rendere il look sensuale e femminile. Promossa anche la scelta del raccolto dei capelli e del collier di diamanti, perfetto per il décolleté della Johansson.

Zoey Deutch indossa un abito apparentemente semplice, ma grazie al taglio sartoriale della maison Fendi, sembra esserle stato cucito addosso. Lo scollo a V profondo e le ampie spalline, da cui partono le maniche a palloncino, donano all’attrice un’allure da vera sovrana, audace e sicura di sé. Per non parlare del colore, un giallo Fendi in perfetta armonia con il suo incarnato.

A scegliere un look più sbarazzino ed esuberante è Zoe Isabella Kravitz, eppure la sua stravaganza non ci dispiace. Avvolta in uno spezzato di total pois, la giovane figlia di Lenny Kravitz si distingue sul red carpet per la sua elegante originalità. L’abito scelto è firmato YSL.

Torniamo a contemplare la sensualità degli abiti rossi con la mise di Nicole Kidman. Per la Kidman, la scelta ricade sul long dress di Atelier Versace. L’abito fascia armoniosamente la silhouette dell’attrice, mentre lo spacco laterale e lo strascico posteriore apportano quel giusto tocco di dinamicità al look. Per Nicole Kidman gli anni sembrano non passare mai!

Concludiamo i nostri top look con uno degli abiti più puri ed eleganti della serata. Stiamo parlando dell’Armani Privé indossato da Renee Zellweger. Un delicato azzurro pastello dalle preziose rifiniture in argento delinea il corpo tonico dell’attrice, che oltre a riscuotere successo per l’abito, torna a casa con un Globe tra le mani.

I 5 flop look dei Golden Globe 2020

Tra i flop look di quest’anno non potevamo non citare quello di Jennifer Lopez. Impacchettata in un prominente abito di Maison Valentino, fallisce nel vano tentativo di voler rubare la scena alle sue rivali!

Va bene mettere in evidenza le proprie curve, ma così è un po’ troppo eccessivo! Salma Hayek sembra essere rimasta intrappolata nel suo abito firmato Gucci, dopo aver mangiato troppo durante le feste di Natale. Ci è voluto Antonio Banderas per tranquillizzare il pubblico che la povera Salma non avesse avuto alcun problema respiratorio nel corso della serata!

Più che per i Golden Globe, la nostra Gwyneth Paltrow sembra pronta per il Coachella. Una vera caduta di stile per la bella Gwyneth, che sceglie un abito eccessivamente bohemien per l’occasione.

Ditemi che anche a voi questo abito vi provoca un fastidioso disturbo alla vista! Joey King è un perfetto mix tra una medusa e un pesce leone. Uno dei look più inguardabili in tutta la storia dei Golden Globe!

Chiudiamo questa divertente rubrica con l’ultimo flop look di quest’anno, quello di Cate Blanchett in Mary Katrantzou. Oltre al colore dell’abito, troppo chiaro per il suo incarnato, non riusciamo proprio a capire il senso di quelle maniche plissettate, che tanto ci ricordano quei festoni di compleanno da appendere alle pareti.

 

© riproduzione riservata