La moda uomo, che durante le settimane di fashion week internazionali rimane sempre all’ombra della donna, si riscatta sulle passerelle di New York e Londra mostrandosi sempre più attenta alle nuove tendenze del prossimo autunno-inverno.

Vediamo insieme quali sono state le sfilate che hanno reso giustizia all’abbigliamento da uomo, facendo sfilare in passerella i look maschili insieme a quelli femminili.

TOM FORD

Parte da New York la tendenza di presentare collezioni co-ed (uomo-donna). In particolare, il primo ad imbattersi nel nuovo sistema è Tom Ford. Oltre ai trend donna, di cui vi abbiamo già parlato qui, nella sfilata del designer americano emergono capi uomo eleganti e sofisticati. Completi dai tessuti più disparati si alternano sulla passerella. Dal velluto alla pelle, Tom Ford dimostra come un cambio di trama sia in grado di trasformare l’intera attitude che ruota intorno ai look. Tra le nuances predilige toni scuri, con sprazzi di brillanti rossi e viola.

HUGO BOSS

Sempre a New York, l’autunno-inverno di Hugo Boss si colora di fucsia. Per i cappotti foderati in lana e gli impermeabili, lo stilista sceglie invece colori neutri come il sabbia e il panna. Uno stile casual e pulito contraddistingue l’uomo di Hugo Boss. Tra gli accessori più trendy, la maxi bag uomo è già un must have.

PALM ANGELS

Photo Credit: fashionnetwork.com

È di Francesco Ragazzi il brand italiano Palm Angels, che per la prima volta sfila nella grande mela. Con uno stile combinato tra streetwear e sartorialità, alterna jeans a pantaloni classici e cargo. Ma la vera particolarità sono gli outfit con stampe pop e all overl.  Ed ancora, felpe con teschi ed orsetti di peluche dalla testa mozzata sottolineano le scelte alternative del designer italiano volato a New York per fuggire dalla monotonia ed assumersi il rischio del cambiamento.

BURBERRY

A Londra non poteva mancare l’appuntamento con Riccardo Tisci per Burberry. Tisci propone tessuti deluxe e catarifrangenti, sulle passerelle regna il workwear. Tute oversize e praticità, immancabile la tradizionale stampa check di Burberry su maglioni e accessori abbinata con dettagli animalier. Anche per il porssimo autunno, Tisci ripropone il bagaglio indossabile, la nuova borsa da uomo già proposta sulle passerelle della primavera-estate.

ICE SURFACE TEMPERATURE

Photo Credit: © Carlo Battiston – vogue.it

Chiudiamo con un innovativo brand di moda made in italy dal carattere hi-tech, presentato al Fashion Showcase di Londra. Una collezione avanguardista concepita dal designer Kristian Guerra, che esalta i volumi con maxi bomber e piumini. Il materiale tecnico utilizzato per le creazioni è il rip-stop, un particolare tessuto in nylon resistente allo strappo. Le creazioni di guerra conquistano Londra grazie all’estetica ultra contemporanea, che strizza l’occhio alla città in cui diversità ed eccessi regnano sovrani.

Photo credit immagine di copertina: esquire.com