Tra le novità più importanti nel settore dell’hair styling, è l’uso delle extension, ritornate in auge grazie ai VIP. Per le star applicare le extension con capelli veri fissate con cheratina per 3 o 4 mesi di durata, sembra che non sia un tendenza passeggera ma promette di esserlo a lungo.

La sorpresa più grande viene direttamente dalle ultime sfilate di altamoda per la stagione autunno – inverno 2020. Abbiamo assistito a una rivoluzione sul modo di portare i capelli lunghi in modo “alternativamente trendy”.

Se quest’estate hai potuto esibire capigliature straordinarie, trecce legate con lunghi foulard colorati e code o chignon raccolti con enormi scrucchie evidenziatore, sappi che puoi riporre tutto quanto nel cassetto delle cose desuete. Da questo momento fino alla fine dell’inverno, il trend per i capelli vuole più sobrietà e meno bizzarrie

L’elastico nero diventa l’accessorio must di cui nessuno, uomo o donna, potrà fare a meno. Come usarlo? Per raccogliere i capelli nel modo più semplice e naturale possibile: una coda bassa, “messy” (ossia fatta in maniera casual, non elaborata).

La tendenza sboccia dalle ultime sfilate di alta moda, dove l’acconciatura è stata sfruttata e sfoggiata al massimo, per dare un tocco “casalingo” allo stile dei modelli. Questo cambiamento è stato molto apprezzato da tantissime donne e da altre no:del resto lo sappiamo bene che in questo settore le cose cambiano molto velocemente e che a volte le tendenze della moda possono stupirci e anche,almeno inizialmente lasciare spiazzati.

Secondo quanto affermato da Anthony Turner, hairstylist per la sfilata di J.W. Anderson, è il look minimal e spontaneo che si sta tentando di esaltare al massimo. Si potrebbe quasi dire che offra un certo tocco di mistero, una mancanza di artifizi che è in grado di affascinare molti uomini.

Un esempio sono i capelli legati e nascosti sotto il cappotto, come quando la tipica donna contemporanea esce di casa sapendo di essere in ritardo, sempre di corsa, appena il tempo di infilarsi il primo maglione che trova prima di varcare la soglia di casa. Senza rinunciare, però, ad una sosta lampo di fronte allo specchio. 

Questo è lo stile delle donne in carriera, le donne della vita vera, quelle che si spartiscono tra casa, lavoro, passatempo e relazioni amorose; e a volte non riescono a fare bene tutto quanto, non seguendo alla lettera tutti i rigidi canoni del fashion. 

La lunghezza viene poi sfruttata per valorizzare il primo biglietto da visita femminile: il viso. Infatti, come insegnano Beyoncé e Dua Lipa, la lunga chioma lasciata discendere ai lati del volto regala quell’effetto face framing che spinge a concentrarsi sui lineamenti.

Di sicuro ancora oggi nel 2020 per le donne la cura del look è ancora una priorità perché è simbolo di cura e rispetto per se stesse: scegliere il colore dei capelli, i vestiti da abbinare e gli accessori da aggiungere sono tutti particolari che contribuiscono ad accentuare e a valorizzare la loro femminilità. 

© riproduzione riservata