I cinque Top look della quarta serata

Maria De Filippi, dopo gli scivoloni delle scorse serate, si riprende sul cambio look della penultima sera, sempre firmato Givenchy by Riccardo Tisci. Si nota che la padrona di casa si  sente più a suo agio con un outfit semplice, ma comunque d’effetto. Ci sono piaciuti i pantaloni palazzo, abbinati alla camicetta di satin con le maniche in voil. Aspettiamo di rimanere stupiti anche stasera!

maria de filippi in givenchy - sanremo

Squadra che vince, non si cambia! Seguendo la scia delle precedenti serate, Paola Turci ha nuovamente la nostra approvazione, mentre indossa uno smoking bianco firmato Stella McCartney. Il completo è elegante e la veste molto bene; la scollatura è profonda, ma non eccessiva. Per dare un po’ di luce alla mise, la cantante ha sfoggiato un collier con maxi pendente argentato di Ca&Lou, che le illumina il décolleté.

Paola Turci in Stella McCartney


Virginia Raffaele
per il secondo anno di fila sceglie di indossare un abito della Maison italiana Genny. Il vestito è liscio, ma particolare. Bello lo spacco diagonale e la cappa monospalla. Nel complesso, il look pulito, ma con un tocco particolare, risulta vincente.

Virginia Raffaele in Genny


Marica Pellegrinelli
 ha abbagliato il palco dell’Ariston in Atelier Versace collezione 2016/2017 e sandali argentati. Un outfit impeccabile: vestito scultoreo color acquamarina, con spacco profondo e bustier monospalla. La donna si è raccolta i capelli in un elegante chignon e ha scelto un collier di zaffiri blu e diamanti di Pasquale Bruni come punto luce. Sotto i riflettori di Sanremo, è stata lei a brillare più di tutti.

Marica Pellegrinelli in Atelier Versace - sanremo

La moglie di Eros Ramazzotti ha nuovamente stupito con il cambio look, sempre firmato Atelier Versace collezione 2015/16. Questa volta la Pellegrinelli lascia cadere i capelli sulle spalle e indossa un abito di maglia metallica, con sandali neri. Il vestito ha molti dettagli, dalle applicazioni floreali di pizzo nero, alle frange di cristalli, fino alle trasparenze finali, ma lei sa come portarlo. Anche Maria riconosce la sua bellezza ed esce di scena con un “ciaone“.

Marica Pellegrinelli in Atelier Versace - Sanremo

I cinque Flop look della quarta serata

Elodie osa con un abito crema dell’ultima collezione di Wunderkind. Tuttavia, il vestito lucido e le maniche e la gonna tulipano non donano alla cantante, creando uno strano effetto sulle spalle e sui fianchi. Neanche i capelli così pettinati ci piacciono; si salvano solo le scarpe a punta argentate.

Elodie in Wunderkind - sanremo


Giusy Ferreri
 forse credeva di dover partecipare ad un safari. Indossa un long dress completamente maculato, che lascia intravedere la sua silhouette. Qui c’è poco da dire, anche perché la stampa animalier urla al posto nostro.

Giusy Ferreri in animalier - sanremo


Chiara Galiazzo
per questa edizione del Festival ha deciso ha deciso di vestire Melampo, brand italiano che rispecchia i suoi gusti di semplicità e comodità. Come abbiamo visto, si può essere semplici e a proprio agio anche senza sembrare castigate. Il bordeaux è un bel colore, ma l’abito sembra pesante: non c’è scollo, la gonna è lunga e senza forma e le maniche sono a sbuffo. Nessun punto luce per illuminare il look, se non le scarpe argentate di Alberto Guardiani.

Chiara Galiazzo in melampo - sanremo

Anche Marco Masini sceglie il bordeaux e il risultato non è più incoraggiante. Un completo cangiante, con tanto di bretelle abbinate, che fa molto “divano di mia nonna”. Francesco Gabbani, con il costume da gorilla, era vestito meglio.

marco masini - sanremo

Lodovica Comello
continua a vestire Vivetta. In precedenza alcuni suoi look ci sono piaciuti, ma questa volta la giovane cantate sbaglia scelta. L’abito è di organza di seta fucsia, ma, insieme ai disegni di cuori e fiorellini, le dà un’aria troppo infantile. Anche le scarpe multicolor danno la stessa impressione. Pensavamo che la cantante partecipasse insieme ai big, ma questo abito sembra più da Zecchino d’oro.

Lodovica Comello in Vivetta - Sanremo

Photo credit: www.vanityfair.it

© riproduzione riservata